close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#Ognimesealcinema

Film in uscita a gennaio 2022: 12 consigli per voi

Anno nuovo, vita nuova?

Assolutamente, ma le vecchie abitudini sono dure a morire e consigliarvi i film da vedere al cinema è proprio una di queste.

 

È arrivato il momento di lasciare il panettone per afferrare i pop-corn (in senso metaforico, visto le ultime disposizioni): benvenuti dunque al primo appuntamento di Ogni mese al cinema del 2022! 

 

Non ci resta che augurarvi buon anno e... buona visione! 

_________________

 

 

 

 

Matrix Resurrections, 1° gennaio 

 

Di: Lana Wachowski 

Con: Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss, Jada Pinkett Smith

 

Se il mese scorso vi abbiamo consigliato di recuperare/rivedere il primo capitolo di Matrix, disponibile nelle sale italiane dal 13 al 15 dicembre, adesso vi segnaliamo l'arrivo di Matrix Resurrection, uno dei film più attesi di tutto il mese di gennaio. 

 

Già nel primo trailer avevamo ritrovato Thomas 'Neo' Anderson, interpretato da Keanu Reeves, costretto alla terapia a causa di sogni "che non sembrano solo sogni"

D'altronde la prescrizione di pillole blu da parte del suo medico (Neil Patrick Harris) sembrano spiegare le difficoltà di Neo a ricordare Matrix in modo chiaro, almeno fino a quando non si deciderà a seguire nuovamente il coniglio bianco...

 

"Dopo tanti anni tornare dove tutto è iniziato? 

Dopo tanti anni tornare in Matrix?"

_________________

 

 

 
 
Un eroe, 3 gennaio 
 
Di: Asghar Farhadi
Con: Amir Jadidi, Mohsen Tanabandeh, Fereshteh Sadre Orafaiy
 
Tra pochi giorni, nelle sale italiane, verrà rilasciato il vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di CannesUn eroe, film del due volte Premio Oscar Asghar Farhadi
Farhadi torna nella sua patria, l'Iran, con l'obiettivo di raccontarne le contradditorie dinamiche sociali: riuscirà - come sempre - nel suo intento?
 
Ah, quasi dimenticavamo: Un eroe è presente anche nella shortlist per il Miglior Film Internazionale, pubblicata qualche giorno fa dall'Academy. 
Basta per convincervi? 

_________________

 

 

 

 

America Latina, 13 gennaio 

 

Di: Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo

Con: Elio Germano, Astrid Casali, Sara Ciocca 

 

In concorso a Venezia 78America Latina è il film con cui i Fratelli D'Innocenzo rinnovano il proprio sodalizio con Elio Germano (Volevo nascondermi), dopo il pluripremiato Favolacce, pellicola del 2019 capace di portare a casa ben 5 Nastri d'Argento. 

 

Massimo Sisti, interpretato proprio da Germano, è un dentista che dalla vita ha ottenuto tutto ciò che voleva: uno studio tutto suo e una famiglia che lo ama.

La tranquillità della sua vita viene però interrotta in un giorno primaverile, quando scende nella cantina della propria villa e trova qualcosa di assurdo. 

_________________

 

 

 

 

Scream, 13 gennaio

 

Di: Matt Bettinelli-Olpin, Tyler Gillett

Con: Neve Campbell, Courteney Cox, David Arquette 

 

Ammettiamolo: quando nel trailer Ghostface ha iniziato a parlare al telefono abbiamo pensato tutti a un "Bellaaa", in onore dei vecchi, cari Scary Movie che furono. 

Il nuovo capitolo di Scream però non è una parodia e, a dire il vero, il serial killer della cittadina di Woodsboro sembra più agguerrito che mai. 

 

Punterete sui registi di Finché morte non vi separi e guarderete il film oppure no? 

_________________

 

 

 

È andato tutto bene, 13 gennaio 

 

Di: François Ozon

Con: Sophie Marceau, André Dussollier, Hanna Schygulla 

 

Presentato in concorso al Festival di Cannes, È andato tutto bene arriverà nelle nostre sale puntando i riflettori su uno dei temi più dibattuti negli ultimi anni in gran parte dell'Europa: l'eutanasia.

André (André Dussolier) ha 85 anni è stato un cattivo padre ma, nonostante tutto, troverà la figlia Emmanuèle (Sophie Marceau) pronta ad aiutarlo nel momento in cui si ammalerà: qui avanza poi un’ultima, difficile richiesta.

 

"Come può una figlia dire 'no' al proprio padre?".

 

Il film sembra davvero promettere bene, Adriano Meis ne era rimasto conquistato vedendolo sulla Croisette!

_________________

 

 

 

Una famiglia vincente - King Richard, 13 gennaio

 

Di: Reinaldo Marcus Green

Con: Will Smith, Jon Bernthal, Liev Schreiber

 

Il due volte candidato all'Oscar Will Smith ritorna sul grande schermo nei panni di Richard Williams, padre delle campionesse di tennis Serena e Venus. 

"Basato sulla storia vera che ispirerà il mondo", Una famiglia vincente - King Richard ripercorre i primi passi delle due sportive attraverso la figura del padre, loro allenatore sin dall'infanzia e supporter numero 1. 

 

Quella delle Williams è una storia di riscatto e di rivalsa: noi non vediamo l'ora di vederla al cinema! 

_________________

 

 

 

True mothers, 13 gennaio 

 

Di: Naomi Kawase 

Con: Arata Iura, Hiromi Nagasaku, Taketo Tanaka

 

Sì: se non si fosse capito il 13 gennaio sarà un giorno parecchio movimentato! 

 

True mothers, liberamente ispirato al romanzo Asa ga Kuru di Mizuki Tsumijura, racconta una storia intrisa di ansia e liberazione, con sullo sfondo il tema della maternità.

Un racconto accorato diretto da una regista che non è nuova all'esplorazione delle profondità dell'animo umano e delle connessioni che si creano fra le persone.

_________________

 

 
 
 
Coda - I segni sul cuore, 20 gennaio 
 
Di: Sian Heder 
Con: Emilia Jones, Eugenio Derbez, Troy Kotsur
 
Coda - I segni sul cuore, remake del francese La famiglia Bélier, sembra aver conquistato parecchi cuori oltreoceano (96% di recensioni positive secondo Rotten Tomatoes), vincendo diversi premi e ottenendo due candidature ai prossimi Golden Globe. 
 
Il filo conduttore del film sarà il canto, vera passione di Ruby (Emilia Jones), un'adolescente che alterna l'impegno scolastico al lavoro, aiutando nell'attività di pesca svolta dalla famiglia. 
In tutto questo Ruby è una presenza fondamentale, essendo l’unica persona udente dell’intero nucleo familiare.
 
Riuscirà a coltivare la sua passione e, allo stesso tempo, continuare a essere l'unico legame che i parenti hanno con l'esterno? 
_________________
 

 

 

 
Spencer, 20 gennaio 
 
Di: Pablo Larraín 
Con: Kristen Stewart, Jack Farthing, Sally Hawkins 
 
Spencer, il film in concorso a Venezia 78 con protagonista Kristen Stewart nei panni di Lady Diana, si candida a pieno titolo per primeggiare fra i film drammatici del mese di gennaio e non solo: il film di Larraín è infatti una delle uscite più attese del 2022.
 
È il 1991 e Diana Spencer, durante le vacanze di Natale con la famiglia reale a Sandringham House, decide di porre fine al suo matrimonio ormai da tempo in crisi con Carlo, il principe del Galles. 
 
Emergeranno nuovi retroscena sugli anni di Lady D come principessa britannica?
Spencer segnerà la rivalsa di Kristen Stewart, fresca di nomination come Migliore Attrice in un film drama ai prossimi Golden Globe?

Ai posteri l'ardua sentenza (noi siamo già in sala). 
_________________
 
 
 
 
Ennio, 27 gennaio 
 
Di: Giuseppe Tornatore
Con: Ennio Morricone, Clint Eastwood, Quentin Tarantino 
 
Chi, se non Giuseppe Tornatore, avrebbe potuto dirigere il documentario sull'intramontabile Ennio Morricone, scomparso nel luglio del 2020? 
 
Ennio è l'ultimo saluto al compositore romano, collezionista di Oscar, Leoni d'oro, Grammy e Golden Globe, nei confronti di cui tutti gli appassionati di Cinema (e non solo) devono togliersi il cappello. 
 
Fra aneddoti personali e curiosità legate alla sua carriera, Tornatore decide di raccontare i trent'anni della sua amicizia con Morricone, a partire dalla collaborazione in Nuovo Cinema Paradiso, film cult del 1989 vincitore di ben 11 premi internazionali, tra cui l'Oscar come Miglior Film in Lingua Straniera. 
_________________

 

 
 
 
 
La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley, 27 gennaio 
 
Di: Guillermo del Toro
Con: Bradley Cooper, Cate Blanchett, Toni Collette 
 
"È successo di nuovo"Guillermo del Toro è tornato al cinema con un nuovo film, un remake intitolato La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley.
Dopo la citazione a Scary Movie non poteva mancare quella a Una notte da leoni
 
Ambientato nella New York degli anni ‘40, Nightmare Alley ruota intorno all’incontro tra Stanton (Bradley Cooper), un giostraio in grado di manipolare le persone e Lilith (Cate Blanchett), una psichiatra ancora più pericolosa di lui. 
 
"È un uomo o una bestia?" 
 
I primi commenti da oltre oceano parlano di un del Toro in formissima e un Bradley Cooper pronto a roccogliere tante nomination e premi nella prossima Award Season. 
Perdersi questo film pare francamente una follia.
_________________
 
 
 
 
Open Arms - La legge del mare, 27 gennaio  
 
Di: Marcel Barrena
Con: Eduard Fernández, Dani Rovira, Melika Foroutan
 
Ci congediamo con Open Arms - La legge del mare, un film che tenta di raccontare la nascita dell'omonima ONG, nota agli occhi dell'opinione pubblica soprattutto per i fatti avvenuti nell'estate del 2019. 
 
Presentata in concorso alla Festa del Cinema di Roma, la pellicola di Marcel Barrena è ambientata nell'autunno del 2015, quando Oscar (Eduard Fernández) e Gerard (Dani Rovira), due bagnini ispanici, decidono di recarsi in Grecia sull'isola di Lesbo, per offrire il loro aiuto ai migranti.
 
Qui si troveranno di fronte una realtà spaventosa e nascerà l'idea di Open Arms.
_________________
 
 
Quali, fra le proposte che vi abbiamo segnalato, andrete a vedere sicuramente al cinema?
Fatecelo sapere nei commenti!

 

Become a Patron!

 

Quante volte sei caduto in trappola per colpa di un titolo clickbait che poi ti ha portato a un articolo che non diceva nulla? Da noi non succederà mai.

Se vuoi che le nostre battaglie diventino anche un po' tue, entra a far parte de Gli Amici di CineFacts.it!

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Businessi$Business

Businessi$Business

SuldivanodiAle

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni