Caricamento...

Caricamento...

close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#OscarHistory

1975: le scuse di Ingrid Bergman

Edizione 1975: la straordinaria Ingrid Bergman vince l'Oscar come Miglior Attrice non Protagonista, il suo terzo in totale, per il film Assassinio sull'Orient Express, di Sidney Lumet.

Nel ritirare la statuetta, chiede pubblicamente scusa all'attrice italiana Valentina Cortese, candidata nella stessa categoria per il suo ruolo nel film Effetto notte di François Truffaut, dichiarando che il premio sarebbe dovuto andare a lei.

 

"Grazie mille davvero, è sempre piacevole ricevere un Oscar (ndr: questa frase solo una diva della sua grandezza l'avrebbe potuta pronunciare).

Ma da ciò che si è visto in passato, tutto suggerisce che qui ci sia una tempistica sbagliata. Perchè l'anno scorso, quando Effetto Notte vinse l'Oscar come Miglior Film in Lingua Straniera, non riuscii a credere che Valentina Cortese non fosse stata nominata; fece un'interpretazione straordinaria, la migliore di tutte.

E noi attrici lo riconoscemmo; perché, dopotutto, tutte noi dimentichiamo sempre le nostre battute e apriamo le porte sbagliate (ndr: fa riferimento a una celebre scena del film in cui il personaggio della Cortese, che interpreta un'attrice smemorata, apre una porta sbagliata del set in cui recita, mandando su tutte le furie il regista) ed è meraviglioso vedere come lei sia riuscita a rendere così bene quel momento.

Pertanto, è davvero ironico che quest'anno lei sia in nomination, quando invece il film fu candidato e vinse l'anno scorso (ndr: Effetto Notte vinse l’anno prima come Miglior Film in Lingua Straniera, ma non essendo stato distribuito in tempo a Los Angeles nel corso del 1973, non poté essere nominato nelle altre categorie).

Non l'ho veramente capito. Ma ora sono qui come sua rivale e la cosa non mi piace del tutto. 

Ti prego, perdonami Valentina, non l'avevo nemmeno messo in conto. Grazie”

 

In quel preciso istante, Ingrid Bergman divenne l'attrice più premiata della storia degli Oscar (prima di essere superata da Katharine Hepburn nel 1982 ed eguagliata da Meryl Streep nel 2012), ma la sua unica preoccupazione fu quella di dire che la sua vittoria non era meritata e di rendere onore alla collega.

Immensa, sotto tutti gli aspetti. 

 

Qui di seguito trovate il video originale della premiazione.

p.s.: Katharine Ross è bellissima, ma qualcuno che le dicesse di togliersi dall'inquadratura non c'era proprio?

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

4 commenti

Angela

10 giorni fa

Questo è un atteggiamento professionale, ma soprattutto umile, che non guasta mai

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

10 giorni fa

Che boss😂😂

Rispondi

Segnala

Francesca Orsi

10 giorni fa

Quando si dice "la classe non è acqua"... attrice straordinariamente intensa, senza dubbio una delle mie preferite di sempre.

Rispondi

Segnala

Vi.

11 giorni fa

Bellissima, bravissima e umana! Una delle attrici che ho scoperto tardi, ma di cui mi sono profondamente innamorata!

Rispondi

Segnala