close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#Good&Bad

Libero De Rienzo

Mi tocca aprire questo episodio della rubrica con una considerazione personale: quando un film italiano presenta nel cast questo ragazzo, in me l'interesse per quella produzione cresce immediatamente.

 

Il motivo è presto spiegato: Libero De Rienzo è uno dei più versatili attori italiani. A suo agio nella commedia quanto nel dramma, riesce a donare a ciascuno dei suoi personaggi una sfumatura molto personale e a farsi apprezzare anche nelle più piccole delle comparsate.

 

Proprio la sua presenza mi ha spinto, di recente, ha dare uno sguardo a La casa di famiglia e a Ho ucciso Napoleone, restando un po' deluso in entrambi i casi. Insomma, non che mi aspettassi di restare rapito, ma non mi pare di aver assistito a niente di nuovo nel panorama del cinema italiano.

Il suo caso, però, è piuttosto emblematico della situazione alla quale devono piegarsi numerosi artisti nostrani: non sempre il talento e la qualità possono andare di pari passo, purtoppo.

 

Spesso gli attori italiani devono accettare produzioni meno apprezzabili per continuare a fare la propria professione.

Insomma, non è esattamente il mestiere più facile del mondo.

 

Eppure di talento il bravissimo Libero ne ha eccome: al suo primo film, La via degli angeli, ha lavorato con un maestro come Pupi Avati e a pochi anni dal suo debutto ha vinto anche un David di Donatello come Miglior Attore non Protagonista per Santa Maradona di Marco Ponti, un regista con cui ha più volte collaborato nel corso della sua carriera.

E non è finita qui: ha lavorato anche con Luca Guadagnino in Mundo Civilizado e si è guadagnato una nomination ai David di Donatello come Miglior Attore Protagonista per Fortapàsc di Marco Risi.

 

 

 

[Il ruolo di Bartolomeo Bonelli ha dato nuova notorietà a Libero De Rienzo, sublimandone il talento comico]

 

 

Non una carriera banale, dunque, per questo attore che però ha sempre centellinato le sue presenze al cinema, apparendo in tre soli film tra il 2009 e il 2013.

In mezzo un po' di televisione, non indimenticabile, e poi finalmente la chiamata di Sidney Sibilia per il ruolo di Bartolomeo Bonelli nella saga di Smetto Quando Voglio, che ha dato una nuova decisa sferzata alla sua carriera.

 

Dopo la trilogia di Sibilia, però, De Rienzo negli ultimi anni ha accettato anche qualche ruolo meno coinvolgente in produzioni cinematografiche e televisive non sempre di primissima fascia.

Ha fatto parte anche del cast di quell'interessantissimo piccolo film che è Easy - Un viaggio facile facile, in cui condivide la scena con Nicola Nocella e può mostrare anche nei pochi minuti sullo schermo l'ampiezza del proprio range recitativo.

 

A questo punto non ci resta che sperare che gli pervengano sempre più spesso offerte di un certo tipo.

Non ce ne vogliano gli appassionati di fiction italiana, ma noi monologhi così preferiamo gustarceli al cinema.

 

 

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Hey,Doc!

Good&Bad

Stortod'autore

Lascia un commento

4 commenti

Conosciuto in Fortapasc, film davvero bello, ed amato nella trilogia di SQV...mi piace parecchio.

Rispondi

Segnala

Emanuele Cortellini

10 mesi fa

"quando un film italiano presenta nel cast questo ragazzo, in me l'interesse per quella produzione cresce immediatamente": oltre a lui ci metto anche Luigi Lo Cascio

Rispondi

Segnala

Drugo

10 mesi fa

non ho mai visto un film in cui recita.

Rispondi

Segnala

ZERO

11 mesi fa

Scoperto con Santa Maradona, attore che adoro. Credo che proprio in questo film, la scena in cui il suo personaggio e quello di Stefano Accorsi litigano, sia la prova di quanto questo attore riesca ad essere "vero" e credibile, sfoderando, nonostante fosse praticamente un esordiente, una bravura non indifferente. Non credo sia conosciuto agli stessi livelli di attori magari meno bravi ma più famosi, però sento parlare di lui sempre di più e la cosa non può che farmi piacere. Speriamo che aumentino i film in cui possa dare prova di tanto talento.

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni