close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#Good&Bad

Steve Carell

Dalle interpretazioni demenziali alle nomination ai maggiori premi.

 

Steve Carell è uno dei primissimi nomi che mi vengono in mente quando cerco di spiegare il senso di questa rubrica.

Nei paesi anglofoni verrebbe definito un late bloomer, ossia un talento sbocciato tardi: fino ai 40 anni inoltrati non ha goduto di grande notorietà e fino ai 50 anni suonati nessuno ha conosciuto la profondità del suo bagaglio recitativo.

 

Carell, infatti, ha raggiunto la notorietà grazie alla serie TV The Office, ritagliandosi un ruolo decisamente di culto tra i fan dello show, ma ha passato gran parte della sua prima vita cinematografica a recitare ruoli demenziali in commedie, anche piuttosto riuscite, ma non necessariamente dal grande spessore artistico.

 

Lo ricorderete delirante in Una Settimana da Dio, 40 anni vergine, Un'Impresa da Dio e A cena con un cretino.

 

Eppure, sprazzi di un talento più complesso e profondo li aveva già mostrati in Little Miss Sunshine, un film largamente apprezzato anche grazie alla capacità di Carell di uscire dal suo ordinario canone di comicità.

 

 

 

 

L'anno della svolta è stato, con ogni probabilità, il 2011: anno in cui interpreta Crazy, Stupid LoveCercasi amore per la fine del mondo, inaugurando una nuova stagione della sua carriera nella quale comincia a prendere parte a una serie di progetti di diverso tenore.


Il ruolo della definitiva consacrazione è quello di John du Pont in Foxcatcher, film che gli vale una nomination agli Oscar e il plauso della critica.

 

Da quel momento in poi, Carell ha inanellato solo prestazioni convincenti in film dal buon spessore: La Grande Scommessa, Cafè Society e La Battaglia dei sessi.

Non è un caso che di recente abbia collaborato anche con nomi del calibro di Richard Linklater e Robert Zemeckis

 

Insomma, Steve Carell ci insegna che sbocciare tardi non vuol dire sbocciare male.

Ora non ci resta che aspettare i suoi prossimi progetti.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

38 commenti

Samuel De Checchi

9 mesi fa

In Foxcatcher mi ha spiazzato. Grandissimo attore proprio per la sua versatilità.

Rispondi

Segnala

Roberto Rotondo

10 mesi fa

Anche il buon Christoph Waltz è sbocciato tardi, e guardate un pò dov'è arrivato adesso :)
Steve Carrel è bravissimo in tutti i ruoli che interpreta, che siano commedie o film drammatici!

Rispondi

Segnala

Josephin Overwood

10 mesi fa

"NOOOOOOO!!!!! God, please, NO!










NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!"
😂

Rispondi

Segnala

Rossella

10 mesi fa

Io l'ho conosciuto grazie a Little Miss Sunshine, ho scoperto solo più tardi che era nato con film di genere comico demenziale... Mi è piaciuto molto in Foxcatcher e ne La battaglia dei sessi, e ora aspetto Beautiful Boy.

Rispondi

Segnala

LEONIDA

10 mesi fa

tra le decine e decine di serie tv viste , The Office (us) resta nella mia top3, grazie ovviamente a Michael Scott : Steve Carell forgiato sulla base di questo personaggio così demenziale, ironico, stupido, amorevole, misogeno, scorretto, amichevole, razzista, sensibile,patetico, pauroso e.. leale; tutte queste caratteristiche in un unico grande attore. Confido nella nomination all'oscar per il migliore attore protagonista in "benvenuti a Marwen" e spero che continuerà a fare film non-demenziali dove da il meglio di sè

Rispondi

Segnala

Jude

10 mesi fa

Fino a quando non l'ho visto in "Little Miss Sunshine" l'ho detestato, tanto che lo usavo come rilevatore di film dementi (della serie "ah ma c'è quello lì? Allora sicuro che è una stronzata"). Inutile dire che adesso ho cambiato totalmente idea, anche se continuo a preferirlo in ruoli drammatici (per esempio non vedo l'ora di scoprire come se l'è cavata con "Beautiful boy")

Rispondi

Segnala

Simone Richini

11 mesi fa

L'ho conosciuto con The Office, davvero ottimo attore, il suo personaggio in questa diventa iconico grazie alla sua intepretazione

Rispondi

Segnala

Roberto Rotondo

11 mesi fa

Ma quell'immagine? AHAHAHAHAH

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

11 mesi fa

Attore sia di commedie sia di film più profondi in grado di trasmettere un messaggio importante. L’ho rivalutato molto guardando Little Miss Sunshine dato che, fino a quel momento, lo avevo visto in ruoli demenziali.

Rispondi

Segnala

iena plinsky

11 mesi fa

Attore fantastico! in grado di farti morire dal ridere nelle commedie e a farti piangere da morire nei film drammatici! Guardate assolutamente “the Office” 😂😂

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

11 mesi fa

Ora aspetto di vederlo in Beautifull boy" con Thimoteé Chalamet.

Rispondi

Segnala

Bravissimo attore, è da tanto che mi propongo di guardare Foxcatcher, mi sa che dovrò rimediare a breve.

Rispondi

Segnala

Daniele Di Battista

11 mesi fa

Grandissimo attore!

Rispondi

Segnala

Piero Crea

11 mesi fa

Attore incredibile!!

Rispondi

Segnala

OldBoy

11 mesi fa

La battaglia dei sessi...consigliato?

Rispondi

Segnala

Jacopo Gramegna

11 mesi fa

OldBoy
Sì, a me è piaciuto perché nella sua leggerezza riesce comunque a mescolare la storia con temi di una certa attualità e soprattutto una recitazione decisamente solida. Carell ed Emma Stone in forma, con un "involucro tecnico" che si lascia guardare ed ascoltare.

Rispondi

Segnala

OldBoy

11 mesi fa

Jacopo Gramegna
Messaggio ricevuto, se mi capiterà lo guarderò! Grazie!  😉

Rispondi

Segnala

Baxter

11 mesi fa

Un attore che... i miei capezzolini piccini picciò sono andati in Francia, e ballo il chachacha come una muchacha...
Scusate ci sono alcune difficoltà tecniche.

Rispondi

Segnala

Drugo

11 mesi fa

A parer mio un ottimo attore

Rispondi

Segnala

Andrea Mauri

11 mesi fa

Amato alla follia in The Office US, Michael Scott è probabilmente il personaggio comico che ho amato di più tra tutti. Da quando lo ho anche visto nei ruoli non comici è entrato di diritto tra gli attori a cui sono più affezionato, soprattutto vedendolo in Little Miss Sunshine e Cafè Society (trio Carell - Eisenberg - Stewart fantastico per me). Infine quell'interpretazione monstre in Foxcatcher in cui ha dimostrato tutto il suo, a mio avviso enorme, potenziale ancora inespresso.

Rispondi

Segnala

Gigi Dag

11 mesi fa

Carrel ha dimostrato di valere come attore e non solo come comico, ha avuto la stessa fortuna di Jim Carrey, ovvero ha dato la prova di come un attore comico in realtà riesca a cimentarsi alla grande in ruoli drammatici, e non solo come macchietta nei film, e questo è un grande passo nella carriera di un attore principalmente comico secondo me.

Rispondi

Segnala

Francesca Sica

11 mesi fa

Gigi Dag
Sempre pensato che gli attori comici sono una spanna più in alto di quelli considerati 'seri' perché hanno la capacità di interpretare alla grande anche i ruoli drammatici, mentre invece solo raramente avviene la cosa contraria.

Rispondi

Segnala

Stefania Ongania

11 mesi fa

Secondo me Little Miss Sunshine è proprio il film che fa cambiare opinion su di lui, effetto Jim Carrey. Pensi che sia un ottimo attore comico, poi ti stupisce e inizi a pensare che sia ancora più bravo nei ruoli drammatici.

Rispondi

Segnala

Samuele Monzani

11 mesi fa

In Little Miss Sunshine aveva già fatto vedere di saper essere grandissimo, sono felice sia riuscito a farsi valere!

Rispondi

Segnala

Luca Porcino

11 mesi fa

a me ha fatto sbragare dal ridere la scena di una settimana da dio! caccapipì gnnnà!

Rispondi

Segnala

Andrea Mazziotta

11 mesi fa

Mi piace tantissimo Steve Carell.
Ho prima adorato il suo lato comico in ‘The Office’ e in tutti i ruoli che ne sono conseguiti,e poi sono rimasto piacevolmente stupito anche dalla sua capacità di interpretare ruoli drammatici.
Foxcatcher è uno dei film più inquietanti e devastanti sul sistema americano degli ultimi anni e l’interpretazione di Carell mi ha lasciato dei brividi di inquietudine per giorni dopo la visione.

Rispondi

Segnala

Guido Vaccari

11 mesi fa

Attore normale, non speciale che ha saputo prendersi sul serio senza rientrare in uno stereotipo dell'attore comico

Rispondi

Segnala

DocBrown

11 mesi fa

E' un buon attore che ha fatto alcune cose degne di nota. Ma sinceramente non uno dei miei preferiti e trovo difficile dargli credibilità in ruoli di maggiore spessore se pur non mi è dispiaciuto in "La grande scommessa" (non ho visto Foxcatcher). Lo trovo onesto ma di certo non è un nome che mi viene in mente quando penso ad un bravo attore.

Rispondi

Segnala

Davide Sciacca

11 mesi fa

Devo ancora vedere Foxcatcher (dove è quasi irriconoscibile), ma il cambio di rotta lo avevo percepito già ne La Grande Scommessa! Chi come McConaughey per le commedie sentimentali, chi come per le demenziali, se il talento sotto c'è, vengono prese le scelte giuste e i registi credono in te, a quel punto la strada è spianata. Spesso è proprio un fattore di credibilità, vedesi chi criticava Michael Keaton in Batman perché veniva da Beetlejuice. In quel caso bisogna anche dire che essendo entrambi di Burton e passando il regista da film molto differenti fra loro fu il vantaggio di averci già lavorato a fare la fortuna di Keaton. Chissà quanti altri attori "comici e demenziali" ci stanno per rivelare un talento insperato.

Rispondi

Segnala

Luca Zenesini

11 mesi fa

A dir poco amato ne "La grande scommessa" e soprattutto in "Foxcatcher"

Rispondi

Segnala

Alessandro Dinale

11 mesi fa

Attore che vale un sacco, non vedo l'ora di vederlo nel nuovo film di Zemeckis!

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

11 mesi fa

Un ottimo attore! 
Segno che molto spesso i comici meglio degli attori drammatici riescono a interpretare ruoli sia divertenti e sia profondi.

Un altro esempio (nel suo piccolo) è Ricky Gervais, che nella serie DEREK in alcuni fa punti fa davvero commuovere con la sua recitazione.

Rispondi

Segnala

Alessandro

11 mesi fa

Un buon calciatore deve saper essere preciso con entrambi i piedi, un pugile deve tenere allenate entrambi i bicipiti se vuole saper assestare bei colpi. Così un attore deve saper recitare ruoli diversi per essere definito un grande attore. E poi a fare la stessa cosa sai che noia.

Rispondi

Segnala

Gioze

11 mesi fa

Infatti fino a LMS non mi ero mai soffermata su di lui, poi in cercasi amore per la fine del mondo ha dato conferma di essere più di un paio di facce buffe e sguardo assonnato.

Rispondi

Segnala

Richi97

11 mesi fa

A me Steve Carell è sempre piaciuto come attore, sin dagli esordi, da quando ha iniziato a interpretare ruoli drammatici mi è piaciuto ancora di più

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

11 mesi fa

l'ho rivalutato ultimamente

Rispondi

Segnala

Francesca O.

11 mesi fa

Pienamente d'accordo! Negli ultimi anni ha dimostrato di saper passare con disinvoltura dalla commedia al dramma, rivelandosi finalmente un attore a tutto tondo e con un fortissimo potenziale! Per me, è stata una piacevolissima sorpresa e sono curiosa di vedere cosa ci riserverà in futuro!

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni