close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Ridley Scott al lavoro sul sequel de Il Gladiatore

Ridley Scott evidentemente ama tornare dove è già stato: dopo aver rimesso mano alla saga di Alien come regista e al sequel di Blade Runner come produttore, adesso è la volta del seguito del film che nel 2001 vinse 5 Oscar tra cui quello come Miglior Film: Il Gladiatore

 

Deadline ha riportato la notizia secondo la quale Scott si sia già messo al lavoro sul sequel e, nonostante i tempi siano assolutamente immaturi, sappiamo già che desidererebbe curarne la regia e che il suo collaboratore alla sceneggiatura sarà Peter Craig.

Il curriculum di quest'ultimo inizia nel 2010 con la sceneggiatura di The Town scritta in collaborazione con il regista Ben Affleck e Aaron Stockard, gli ultimi due capitoli della saga degli Hunger Games scritti a quattro mani con Danny Strong, Blood Father con Mel Gibson, 12 Soldiers con Chris Hemsworth e la sceneggiatura scritta con altri tre colleghi di Top Gun: Maverick, il sequel del cult aeronautico con Tom Cruise.

 

 

 



La storia de Il Gladiatore è nota così come il destino del suo protagonista quindi vado subito a rassicurare su un punto: Massimo Decimo Meridio (Russell Crowe) non ci sarà. 
La storia sarà incentrata su Lucio (Spencer Treat Clarke), il figlio di Lucilla (Connie Nielsen) e nipote dell'Imperatore Commodo (Joaquin Phoenix), che prese a modello di vita Massimo dopo aver visto da vicino cosa aveva fatto, e come, negli ultimi minuti del film del 2000.

In produzione ci sarà la Paramount, con Universal che ha un'opzione per il co-finanziamento dato che aveva distribuito il film originale.

 

Ridley Scott è al momento impegnato con le riprese di Raised by Wolves, la sua prima serie televisiva per TNT e per la quale sono previste delle riprese in Sud Africa. 
Ma non solo: ha anche in progetto il film drammatico con Scarlett Johansson sulla fotoreporter Lyndsay Addario, il film sul giovane Mago Merlino per Disney, un film non ancora svelato del tutto che riguarderà il cartello messicano della droga e, ovviamente, il sequel di Alien: Covenant.

 

 

 



Ma pare che il progetto de Il Gladiatore 2, che ci auguriamo tutti non si intitolerà così, stia davvero a cuore al regista e che quindi potrebbe avere una pre-produzione più rapida del solito. 

Dite che sarà un film capace di riaccendere l'entusiasmo ottenuto dal precedente? 
Oppure senza Massimo, e quindi senza Russell Crowe e per noi italiani senza Luca Ward, il film non ha lo stesso appeal? 
Al mio segnale... scatenate i commenti. 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

articoli

Lascia un commento

58 commenti

solipsoJoe

7 mesi fa

ma sì dai...così poi fanno anche il seguito di hot shots 😄

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

8 mesi fa

Mi intriga. Giusto non chiamarlo “Il Gladiatore 2”, ce n’è uno solo.

Rispondi

Segnala

George Nadir

8 mesi fa

Basta sequel, basta prequel, basta spin-off, basta live-action dei cartoni. Portiamo nei cinema più idee originali.
Capisco la necessità di fare soldi e basarsi su qualcosa che già esiste ed è piaciuto dà una buona base di pubblico e, di conseguenza, di biglietti venduti. Ma in questo modo si rovinano film pienamente riusciti con seguiti di solito molto scarsi o non all'altezza dell'originale.
Vedremo come la cosa si sviluppa, ma io parto negativo.

Rispondi

Segnala

RustCohle

8 mesi fa

Non una grande idea onestamente... Questa mania di sequel a tutti costi deve finire!

Rispondi

Segnala

Eugenio Magni

8 mesi fa

Ma top gun 2 quando dovrebbe uscire? Speriamo che entrambi i film siano almeno decenti

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

8 mesi fa

Siamo sommersi dai sequel, spin off ecc.
Ma percheeeee vi prego qualcuno partorisca un’idea originale e decente perché non ne possiamo piuuuu.
Scusate lo sfogo comunque a mio parere sarà difficilissimo replicare la bellezza r il successo di un film come il Gladiatore che è diventato ormai un cult.

Rispondi

Segnala

ThePoleMan

8 mesi fa

Ma perché ad alcuni registi o produttori ogni tanto parte l’embolo e vogliono fare cose del genere. Alcuni dovrebbero accettare che può esistere anche il film singolo non collegato a nessun’altro, senza un prequel o un sequel. Il gladiatore è perfetto così vi prego non uccidetelo.

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

8 mesi fa

No, te prego 😂

Rispondi

Segnala

Vi.

8 mesi fa

Ormai la tendenza di questi tempi è quella di prendere qualcosa di successo del passato e rifarla o farne un sequel...Bah 😅

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

8 mesi fa

Lo sceneggiatore non mi convince affatto. Spero anche vivamente in un titolo più originale e meno "clickbait"

Rispondi

Segnala

RustCohle

8 mesi fa

Non avrebbe alcun senso per conto mio... Ormai Hollywood non produce nulla che non sia già legato ad un vecchio film o ad un franchise :(

Rispondi

Segnala

Riccardo Sacchi

8 mesi fa

L'ennesimo sequel a distanza di anni, non richiesto e non necessario, l'unica differenza è....che non ha minimamente senso! Qual'è il senso di mostrare la storia di Lucio?

Rispondi

Segnala

James Flint

8 mesi fa

Non c entra Luca ward.. Non c entra Russell Crowe.. È proprio la trama che fa pena

Rispondi

Segnala

Dalila Croce

8 mesi fa

Non mi ispira molto... spero di sbagliarmi.

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

8 mesi fa

Meh
Ne sono un po’ preoccupato
Aspettiamo va con i piedi di piombo

Rispondi

Segnala

Billizful

8 mesi fa

Senza girarci troppo intorno, non ce n'era e non ce n'è bisogno! Ennesima conferma della pochezza (di creatività specialmente) di gran parte del cinema d'oggi.

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

8 mesi fa

Billizful
Infatti. Anche Ridley ormai non ha più idee 😣

Rispondi

Segnala

Angelo Di Domenico

8 mesi fa

Non mi convince tanto, secondo me, per rendere tutto epico e incredibilmente entusiasmante, deve finire con la morte di Massimo che raggiunge la sua famiglia. Poi non so, sono una persona aperta, se il sequel sarà un successo ben venga. Dai! ottimismo, nessuno credeva in un sequel fatto bene di Blade Runner, eppure...

Rispondi

Segnala

James Flint

8 mesi fa

Angelo Di Domenico
Vero, comunque blade runner lasciava un minimo di possibilità di sequel.. Il gladiatore era perfetto concluso così.

Rispondi

Segnala

Angelo Di Domenico

8 mesi fa

James Flint
Sono complemente d'accordo

Rispondi

Segnala

Federico

8 mesi fa

Sicuramente non si sentiva la necessità di un sequel de Il Gladiatore, magari sarà anche un bel film ma avrei preferito che Ridley Scott lavorasse su qualcosa di nuovo.

Rispondi

Segnala

ZERO

8 mesi fa

Un altro inutile sequel che si poteva evitare? Possiamo incrociare le dita e sperare in un'inaspettata sorpresa come Blade Runner 2049 ma sono molto scettico. Staremo a vedere cosa tirano fuori... =/

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

8 mesi fa

Be’, che non ci sia Russell Crowe meno male, Scott si sarebbe chiamato proprio i pomodori addosso così... Una storia su Lucio...chissà. Magari sarà un sequel solo nel senso cronologico del termine, cioè semplicemente i fatti narrati saranno subito successivi a quelli de Il Gladiatore ma senza personaggi o filoni strettamente in comune (a parte, ovviamente, Lucio...che comunque non ha un ruolo centrale nel film del 2000). In questo caso poco importerebbe se fosse dichiaratamente un sequel o no, sarebbe comunque una nuova storia... Bo, provo a darmi una spiegazione e a trovare il buono che potrebbe esserci. Speriamo bene... 🤞🏼

Rispondi

Segnala

Angelo Di Domenico

8 mesi fa

Morena Falcone
Secondo me sarà sicuramente così, come hai detto tu...speriamo bene.

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

8 mesi fa

NOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Rispondi

Segnala

Filman

8 mesi fa

Sarebbe la conferma dello smarrimento di carriera tanto di Russell Crowe quanto di Ridley Scott, che già sono in fase di prostituzione professionale da diversi anni.
E per quanto Il Gladiatore sia un film sopravvalutato (un cult che ha dato poco al cinema) metterci mano come a voler colmare il tempo passato sarebbe inutile, o addirittura dannoso vedendo cosa è diventato il peplum contemporaneo anche nelle mani dello stesso Scott.

Rispondi

Segnala

ZERO

8 mesi fa

Filman
Scusa ma che c'entra Russel Crowe che neanche ci sarà nel sequel? L'hai letto almeno l'articolo?

Rispondi

Segnala

Marco Romano

8 mesi fa

"il film sul giovane Mago Merlino per Disney, un film non ancora svelato del tutto che riguarderà il cartello messicano della droga"
Per un attimo ho pensato che tutta questa frase fosse riferita allo stesso film. D'altronde sta per uscire un film su Pikachu con Ryan Reynolds.

Rispondi

Segnala

ZERO

8 mesi fa

Marco Romano
ahahahah Sto film su Pikachu non riesco proprio a capire come diavolo sarà ma l'idea in sè basta a mettermi in imbarazzo! XD

Rispondi

Segnala

Matteo Tocci

8 mesi fa

Terrore.

Rispondi

Segnala

Peter from Space

8 mesi fa

Io boh. Odio i sequel come questo. A parer mio i sequel andrebbero fatti solo se si ha fin da subito intenzione di creare una trilogia o cose del genere. Fare sequel solo per far soldi puntando sulla nostalgia è qualcosa di davvero disgustoso. Ci sono stati casi di sequel che sono invece allo stesso livello (e a volte addirittura meglio del primo), ma sono comunque scettico. E in ogni caso ho sempre trovato Il Gladiatore un film molto mediocre, quindi questo aumenta il mio scetticismo

Rispondi

Segnala

Stefania Ribaldi

8 mesi fa

Sono ammesse parolacce nei commenti?

Rispondi

Segnala

Andrea Mazziotta

8 mesi fa

Mi auguro che nonostante le smentite Russel Crowe possa tornare a 3 quarti di film

Il gladiatore 2.Il ritorno dai Campi Elisi.

Rispondi

Segnala

James Flint

8 mesi fa

Andrea Mazziotta
Si.. E piano piano si trasforma in Kratos 😉

Rispondi

Segnala

Lorenzo Silano

8 mesi fa

Necessario?

Rispondi

Segnala

Angela

8 mesi fa

Se c'è una cosa che odio sono i sequel, sono molto coraggiosi, e la maggior parte delle volte floppano, pochi sono i film in cui un sequel è riuscito bene e ancora meno sono quelli che hanno addirittura superato il primo; non resta che aspettare e sperare che "il Gladiatore II" rientri nelle ultime due categorie 😶

Rispondi

Segnala

Yuri Palamini

8 mesi fa

Ma Ridley Scott non era morto??? 😁

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

8 mesi fa

Yuri Palamini
uno che fa 'ste cose ti pare vivo? 😉

Rispondi

Segnala

Peter from Space

8 mesi fa

Teo Youssoufian
Effettivamente

Rispondi

Segnala

Peter from Space

8 mesi fa

Yuri Palamini
La sua creatività lo è di sicuro

Rispondi

Segnala

Yuri Palamini

8 mesi fa

Teo Youssoufian
Appunto! Solo che non l'ho visto nel solito video che alla notte degli Oscar dedicano alle persone scomparse nell'anno, quindi mi viene il dubbio😄

Rispondi

Segnala

Arianna

8 mesi fa

Questa faccenda dei sequel è ufficialmente sfuggita di mano... Non ce n'era assolutamente bisogno.

Rispondi

Segnala

Saul Goodman

8 mesi fa

Bah.Penso sia un film pensato e realizzato come opera unica.Non vedo assolutamente la necessità di un sequel,sia a livello di trama e sia per quanto riguarda la difficoltà nel reggere il confronto con una pietra miliare del cinema.Se son rose fioriranno ma sono molto molto scettico...

Rispondi

Segnala

Andrea Ardenghi

8 mesi fa

Non riesco a capire la necessità di un sequel, questi dovrebbero essere mirati all'evoluzione di una storia non chiusa in un primo capitolo. 
Solo che, fare un altro film ambientato nell'antica Roma non avrebbe mai avuto lo stesso appeal che può avere un fantomatico "Gladiatore 2". 
Vero è che neanche Blade Runner avrebbe necessitato di un sequel, ed invece siamo tutti più che contenti che ciò sia avvenuto. 
Credo però vi sia una differenza sostanziale, non tanto sul fatto della non completa chiusura alla fine di Blade Runner ma quanto sulle potenzialità dei due universi. 
In Blade Runner infatti, si ha un universo pregno di possibilità, mentre quello del Gladiatore non offre niente di nuovo. 
Per questo motivo vedo ancora più insensato un sequel. 
Detto ciò, vedremo in sala!

Rispondi

Segnala

ZERO

8 mesi fa

Andrea Ardenghi
Io non penso che sia tanto l'universo narrativo dell'antica Roma a non offrire niente di nuovo, perchè alla fine è solo questione di raccontare una bella storia e raccontarla bene, più che altro sono le intenzioni dietro alla volontà di realizzare il sequel che mi preoccupano...

Rispondi

Segnala

Nick name

8 mesi fa

So che fa un po' cinefilo str.. contro il progresso
Però i sequel stanno iniziando a stancare veramente tanto, se un film ha una sceneggiatura degna di nota non dovrebbe cercare appeal aggrappandosi a titoli già usciti

Rispondi

Segnala

Jacopo Troise

8 mesi fa

"Dagli un'altra chance! Dagli un'altra chance!" cit.

Rispondi

Segnala

Fede3597

8 mesi fa

Sinceramente non so cosa aspettarmi. "Il Gladiatore" è un film che adoro, sia tecnicamente che per contenuti, fare meglio è difficile se non impossibile. Io credo che alcune cose vadano lasciate così come sono, ad unicum. Detto ciò vedremo cosa Scott riuscirà a tirare fuori, sicuramente sarà da vedere per giudicare seriamente.

Rispondi

Segnala

Sam_swarley

8 mesi fa

le mie "condizioni" su "se potrà essere interessante": non deve chiamarzi il gladiatore 2, come dice Teo; deve trattare della storia di altri personaggi (magari ci sta qualche riferimento o comparsa dal primo film, ma la storia dovrebbe essere autonoma dal primo); per quanto Russel Crowe-Luca Ward siano epici ormai è un po' morto quindi "non sa da fare", almeno che non si voglia fare una sorta di spin-off, allora non sarebbe gladiatore 2, ma -1 😅

Rispondi

Segnala

Lucrezia Bariselli

8 mesi fa

Spiegatemi a che serve se non a rovinare un film e far guadagnare a Scott... mah

Rispondi

Segnala

Miro Meli

8 mesi fa

No no e poi no. Non ha alcun senso a parer mio fare un sequel de il gladiatore; è un film stupendo, con un finale giusto. Perchè fare un sequel inutile? Sarebbe follia pura.

Rispondi

Segnala

Luca Buratta

8 mesi fa

Io voglio un crossover con Alien. Il Gladialien. Lo xenomorfo che stermina uno a uno i gladiatori finché arriva lo schiavo con la storia tragica alle spalle che lo stempia a mazzate.

Rispondi

Segnala

Roberto Rotondo

8 mesi fa

"Il tempo degli onori presto sarà finito per te, Ridley"

Rispondi

Segnala

Luca Ernandes

8 mesi fa

Roberto Rotondo
Ahahahah😂

Rispondi

Segnala

Claudio Serena

8 mesi fa

"Un regista dovrebbe capire quando è sconfitto"
"Tu lo capiresti Ridley? Io lo capirei?"
(semi cit.)

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

8 mesi fa

Ma cos? Cioè io capisco anche che l'idea di fare un seguel magari la avesse da quando fece il primo, ma sarebbe il caso di chiedersi se sia davvero necessario. Comunque il titolo "Il Gladiatore 2" mi fa senso solo pensarlo.

Rispondi

Segnala

Luca Buratta

8 mesi fa

Filippo Soccini
Il GlaDuetore. Peccato che in inglese non renderebbe.

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

8 mesi fa

Luca Buratta
😂😂😂

Rispondi

Segnala