close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Joker è il primo film con Rating R che sorpassa il miliardo di dollari

Il Joker di Todd Phillips diventerà oggi il primo film con Rating R - quindi vietato ai minori di 17 anni non accompagnati - a sorpassare il miliardo di dollari di incasso al botteghino mondiale.

 

 

Joker è il settimo film di Warner Bros. a incassare 1 miliardo di dollari, dietro Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 (1,34 miliardi), Aquaman (1,148 miliardi), Il Signore degli Anelli - Il Ritorno del Re (1,12 miliardi), Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno (1,08 miliardi), Lo Hobbit: un viaggio inaspettato (1,01 miliardi) e Il Cavaliere Oscuro (1 miliardo).

 

La cifra totale prima di questo weekend arrivava a toccare 996 milioni di dollari, quindi anche se ancora non abbiamo la certezza matematica è facile pensare che tra ieri e oggi Joker abbia globalmente incassato ben più di quei 4 milioni che gli mancano per sorpassare la cifra del miliardo.  

 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Wow. What a ride this has been!! Thank you to the fans! #joker

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data:

 

 

 

Joker sorpassa così a livello mondiale Matrix Reloaded, che dal 2003 era al primo posto con 828 milioni, anche se sul mercato nordamericano il film con Joaquin Phoenix si trova ancora al 6° posto della classifica dei film classificati R, con un totale di 318 milioni di dollari. 

 

Già, perché la forza clamorosa di questo Joker è stata la sua spinta fuori dagli USA: nonostante non sia mai uscito in Cina, mercato ormai fondamentale per i grossi titoli e che notevolmente aiutato Avengers: Endgame a raggiungere il suo record, Joker ha incassato quasi 70 milioni nel Regno Unito, più di 40 in Messico e sulle stesse cifre viaggiano anche Giappone, Francia e Corea del Sud, 35 in Germania e Brasile e una trentina in Italia, Spagna e Russia. 

 

Joker è un personaggio DC e un film considerato "a basso budget" - è costato 55 milioni di dollari - ma fin dalla prima mondiale alla Mostra del Cinema di Venezia a fine agosto il film ha fatto parlare di sé per la sua originalità e per l'interpretazione di Joaquin Phoenix: il Leone d'oro è stato il primo coronamento di un successo che per un film del genere non ha davvero precedenti. 

 

 

 

Da lì in poi, Joker ha raccolto applausi al Festival di Toronto e a quello di New York e ha esordito sugli schermi di tutto il mondo nella prima settimana di ottobre, diventando in fretta il film più visto in qualunque mercato mondiale.

 

L'esordio fuori dagli USA è stato di 152,2 milioni di dollari con un record di apertura negli Stati Uniti di 96,2 milioni e 248,2 milioni globali.

 

Le preoccupazioni degli statunitensi sulle possibili emulazioni e sui pericoli che Joker poteva portare sono state presto spazzate via, e al massimo il film ha creato una pletora di cosplayer che a Halloween hanno vestito i panni di Arthur Fleck. 

 

Il 25 ottobre Joker è diventato il film con il rating R con il maggior incasso in assoluto in tutto il mondo, superando Deadpool.

 

Ai primi di novembre, Joker è diventato il primo titolo classificato come R a superare i 900 milioni globali, e adesso il miliardo. 

 

 



Il fatto che Joker abbia raggiunto tali traguardi senza il mercato cinese è un esempio di quanto ormai globale possa essere il botteghino. 

 

Solo nel 2019 titoli come Avengers: Endgame, Toy Story 4 e Il Re Leone - qualcuno ha detto "Disney"? - hanno sorpassato il miliardo senza tener conto degli incassi in Cina, e Aladdin ci è andato molto vicino. 

 

La storia di Joker è stata una scommessa di Warner e di Todd Phillips: Arthur Fleck è un uomo sconfitto: soffre di una patologia che lo costringe a ridere quando non vuole e non riesce a sfondare come comico, riciclandosi come clown per feste o piccoli eventi.

Il presentatore di uno show televisivo, le ripetute vessazioni e la scoperta del suo vero passato lo faranno esplodere e sbocciare in una nuova, terribile identità. 

 

La presenza di Robert De Niro e le fortissime ed evidenti ispirazioni nei confronti degli scorsesiani Re per una Notte e Taxi Driver hanno spinto Joker sulla cresta dell'onda, facendolo divenire in breve tempo - sembra ormai una vita, ma parliamo di un film uscito 6 settimane fa - un fenomeno di costume mondiale, al punto di trasformare un'innocua scalinata del Bronx in meta di pellegrinaggio di fan che vi si recano per ricreare una scena ormai iconica del film. 

 

 



La scommessa ad oggi si può dire che sia stata vinta in pieno, forse anche sopra le più rosee aspettative di Warner Bros.: il Leone a Venezia e gli incassi decretano che Joker è un successo sia di critica che di pubblico, e non era affatto scontato prima della sua uscita.

 

Vedremo tra poco come si comporterà Joker durante la Award Season che inizierà tra pochissimo: tre degli ultimi cinque vincitori dell'Oscar come Miglior Film hanno iniziato la loro carriera al Lido di Venezia - Birdman, Il Caso Spotlight e La forma dell'acqua, con quest'ultimo che fu Leone d'oro nel 2017 prima di far innamorare l'Academy - e Warner Bros. spera che la tradizione possa portar bene.

 

Joaquin Phoenix sembra ormai lanciato verso qualunque premio esistente, e pare che a Los Angeles e New York tra i membri dell'AMPAS questo Joker stia già piacendo tantissimo. 

 

Il miliardo di dollari raggiunto potrebbe favorirlo ulteriormente in ottica di lancio, anche se abbiamo visto come funzionano le votazioni per gli Oscar: ma scopriremo il destino di Joker nelle premiazioni a partire dal 9 dicembre, quando usciranno le nomination per i Golden Globe. 

 

Da lì in poi, per il Joker potrebbe davvero verificarsi una consacrazione incredibile. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento

9 commenti

Filippo Barbanti

16 giorni fa

Nonostante sia un gran film, davanti a the Irishman o parasite anche joker impallidisce un po'

Rispondi

Segnala

Claudio Bertelle

22 giorni fa

L'OSCAR a un cinecomics ??? Eresiiiiiiiiiia 😂

Rispondi

Segnala

Marco Natale

23 giorni fa

Ed è anche il film più redditizio di sempre

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

22 giorni fa

Marco Natale
ben, essendo il primo R che sorpassa il miliardo mi pare ovvio… un po' superfluo sottolinearlo, no? 😉

Rispondi

Segnala

Marco Natale

21 giorni fa

Teo Youssoufian
Uhm forse hai ragione

Rispondi

Segnala

Michelangelo Pollini

23 giorni fa

Un bel risultato per un film di questo genere, senza dubbio.

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

23 giorni fa

Per adesso direi che è uno dei miglior film di quest'anno e supera di gran lunga anche il film di Tarantino favorito per l'oscar.

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

23 giorni fa

Elena Raffaele
corri a vedere Parasite e The Irishman! 😉

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

23 giorni fa

Teo Youssoufian
Lo farei se lo dessero al cinema nella mia città 😭
Non sono molto fortunata in proposito ma troverò un modo per recuperare Parasite perchè The Irishman tanto esce su Netflix. Consigli?😊

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni