close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Guardiani della Galassia 3: lo script sarà di James Gunn?

La storia apparentemente infinita tra James Gunn e la Marvel/Disney potrebbe in qualche modo avere un lieto fine. 
Quasi. 

Sean Gunn, fratello del regista nonché attore nei 2 film sui Guardiani della Galassia e riferimento fisico di Rocket Raccoon sul set, si è detto sicuro che lo studio utilizzerà la sceneggiatura già pronta di James per realizzare il capitolo 3. 

 

"Ovviamente, questa è stata una situazione molto sfortunata per tutti, soprattutto lui... Io ero pronto a passare un anno e mezzo a girare quel film, e ora la cosa è nell'aria.  

Penso che per loro sia difficile trovare un altro regista da coinvolgere nel progetto, e anche l'organizzazione che coinvolge molti attori che sono incredibilmente impegnati non è sicuramente facile... 

Ma so che stanno pensando di fare il film. Non sono stato contattato per un bel po', ma di recente mi ha chiamato la Marvel dicendomi 'Sì: abbiamo in programma di fare il film. Non siamo ancora sicuri di quando.' "

 

 

 

 

 



Il film quindi si farà, anche se al momento la produzione è ancora in sospeso e chi si stava occupando della pre-produzione è stato liberato dall'impegno dalla Disney lo scorso 25 agosto. 

Per chi scendesse dalle nuvole: James Gunn, regista e sceneggiatore dei primi due film sui Guardiani, è stato licenziato da Disney il 22 luglio 2018 dopo che dei sostenitori del Presidente Donald Trump, contro il quale Gunn aveva fatto un paio di esternazioni, erano andati a ripescare dei suoi vecchi tweet pregni di humour nero, battute provocatorie su pedopornografia, AIDS ed altri argomenti molto delicati, apposta per danneggiare la sua immagine pubblica.

Il regista aveva accettato il licenziamento dichiarando che comprendeva il comportamento dell'azienda pur sottolinenando che quei tweet lo imbarazzavano perché non lo definiviano più come la persona che si sente di essere oggi.

Da lì in poi è stato un susseguirsi di notizie in merito, dal comunicato del cast dei film che manifestava la vicinanza a Gunn pur prendendo le distanze dai tweet alle dichiarazioni di Dave Bautista (il Drax del Marvel Cinematic Universe) che palesava l'intenzione di non firmare il contratto nel caso in cui lo script del terzo film non fosse stato quello di Gunn e metteva in dubbio la sua permanenza all'interno del cast dato che "non sono sicuro di avere ancora voglia di lavorare per la Disney". 

Vedremo cosa succederà, di certo ad oggi c'è il fatto che Guardiani della Galassia vol. 3 è al momento sospeso, il giorno di uscita è stato spostato in data da destinarsi e nessuno conosce la data di inizio riprese. 

Ma possiamo essere certi che Disney non si lascerà scappare un tassello così importante dell'universo Marvel, con dei personaggi che sono diventati in breve tempo tra i più amati dell'MCU dai fan di tutto il mondo e che economicamente finora sono costati 370 milioni di dollari... ma ne hanno incassati più di 1 miliardo e 600 milioni. 


Dal punto di vista aziendale è un tesoro da non sottovalutare, tutto sta a vedere come reagirà il pubblico dopo questa vicenda che finora non ha fatto del bene a nessuno: né a Gunn, né a Disney, né ai fan e tanto meno al Cinema.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento

68 commenti

Elena Mercuri

3 mesi fa

Certo che la pubblica gogna per tweet così vecchi è svilente, però anche lui poteva evitarle certe esternazioni

Rispondi

Segnala

Ruben Amsdem

7 mesi fa

I primi due li ho adorati...speriamo che con il terzo sia lo stesso!

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

7 mesi fa

Che nervi a sapere che se non ci sarà Gunn, il film sarà molto diverso da come sarebbe dovuto essere....

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

7 mesi fa

Tutti abbiamo fatto cavolate nella vita, essere condannati per delle esternazioni poco felici fatte tanti anni fa lo trovo scorretto e ipocrita. Detto ciò spero troveranno un regista che sappia fare un ottimo lavoro per poterci godere ancora questa saga che per me è una delle migliori di supereroi.

Rispondi

Segnala

Antonio Ciriello

7 mesi fa

Non se la devono passare bene al MCU in questo momento. Dopo Capitan Marvel e, soprattutto, Avengers 4, non si capisce bene quale sarà la linea. E' sicuro solo il film di Spiderman, e Guardiani 3 doveva essere l'apripista della nuova fase, che si sarebbe allontanata dai personaggi più iconici (molti dei quali hanno il contratto ormai in scadenza). Oltre qualche rumors come il film stand alone di Vedova Nera e il possibile ingresso di mutanti e fantastici 4, non c'è ancora nulla di certo per quel che riguarda il futuro.

Rispondi

Segnala

Dav 9000

8 mesi fa

La Disney preferisce licenziare un regista che funziona per dei motivi simili, ma sa che al 90% uscirà un film totalmente differente dai precedenti e che costerà parecchi punti all'immagine della saga (e quindi dell'azienda) stessa.

Rispondi

Segnala

Giorgia

8 mesi fa

Spero davvero sia lui a continuare la saga perché è strutturata bene, ha dei bei personaggi e cambiare lo sceneggiatore potrebbe provocare non dico un calo, ma un cambiamento della qualità del film rispetto ai primi due...

Rispondi

Segnala

Serena Scarpi

8 mesi fa

sono in ansia per come uscirà questo film

Rispondi

Segnala

Simone Antonino

8 mesi fa

Quella dei Guardiani della Galassia è un'ottima saga, funziona, i personaggi sono ben costruiti e DEVE andare avanti così, stessa regia e stessi attori. Se stessimo a guardare gli uomini al di fuori del loro lavoro...anche Walt Disney stesso notoriamente non era proprio un simpaticone, diciamo...

Rispondi

Segnala

Alessandro Davani

8 mesi fa

Beh, sarebbe il minimo. Stravolgere tutto al terzo capitolo sarebbe veramente da stupidi.

Rispondi

Segnala

Valentino Palazzo

8 mesi fa

Sono concorde al licenziamento per motivi ovviamente legati ai danni d'immagine dell'azienda. Sugli script tuttavia non sono ancora del tutto convinto. Chiaramente il Gunn regista dal Gunn uomo sono due cose distinte e credo che le motivazioni di Disney fossero queste nel continuare ad utilizzare il suo lavoro. Bisogna anche pensare che ogni giorno di lavoro costa tanti soldini e rifare tutto dall'inizio con regista nuovo e sceneggiatore nuovo può portare a difficoltà non indifferenti. Senza contare che non è detto che poi il risultato finale possa piacere. Sì esatto, Disney si sta parando il culo. Ma chi non farebbe lo stesso?

Rispondi

Segnala

Matteo Malacarne

8 mesi fa

Non capisco pk sono Stati così cattivi secondo me c'è sotto qualcos'altro

Rispondi

Segnala

Melancholia

8 mesi fa

Daje speriamo!
La reazione della Disney è stata un po' esagerata secondo me, ma comprensibile comunque.

Rispondi

Segnala

Andy Dufresne

8 mesi fa

Drax passa alle maniere forti!

Rispondi

Segnala

Andy Dufresne

8 mesi fa

Drax passa alle maniere forti!

Rispondi

Segnala

Pietro Figura

8 mesi fa

Francamente era una cosa che mi aspettavo, fare altrimenti sarebbe stato un lavoraccio, più per la perdita di tempo

Rispondi

Segnala

Joe Vanni

8 mesi fa

La coerenza...sperando che Gunn venga preso dalla DC e che lo mettano a capo di un progetto serio

Rispondi

Segnala

Valentino Palazzo

8 mesi fa

Joe Vanni
Non potrei chiedere di meglio...o quasi

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

8 mesi fa

Tralasciando tutta la polemica che potrebbe crearsi io per il bene del film e di Gunn spero possa essere vero. Anche perchè se cancellassero del tutto la sua prevenza il film potrebbe essere un mega flop.

Rispondi

Segnala

kree.stina

8 mesi fa

la coerenza...

Rispondi

Segnala

Riccardo Sacchi

8 mesi fa

Speriamo, sarebbe una magra consolazione. Certo, potremo avere la continuità con i capitoli precedenti, e forse le battute scritte da Gunn, ma sarà difficilissimo replicare lo stile di Gunn, sopratutto il gusto nelle scelte musicali. E se affidassero la regia a Waititi, che con Thor Ragnarok ha emulato lo stile dei Guardiani?

Rispondi

Segnala

Rainia

8 mesi fa

Madonna lo spero assai:I guardiani, le loro avventure, le loro persone... TUTTO ciò che riguarda loro è frutto di Gunn e così DEVE rimanere!

Rispondi

Segnala

Gabriele Palladino

8 mesi fa

è giusto così, un  GDG senza gli script di James Gunn non è un GDG!!!

Rispondi

Segnala

Rebecca Pettirossi

8 mesi fa

A questo punto spero che usino lo script di Gunn per questo terzo capitolo e che poi chiudano la saga dei Guardiani perchè continuarla senza di lui non avrebbe senso.

Rispondi

Segnala

Luca Zenesini

8 mesi fa

Meno male

Rispondi

Segnala

Nibbio

8 mesi fa

Certo, Gunn non va più bene ma il suo script sì, ipocriti

Rispondi

Segnala

Riccardo Sacchi

8 mesi fa

Nibbio
davvero... a sto punto tanto vale riassumerlo alla regia.

Rispondi

Segnala

Alessandro Lauria

8 mesi fa

Lo licenziano per i tweet fatti, però solo come regista, come sceneggiatore va bene. La logica.

Rispondi

Segnala

Nuriell

8 mesi fa

Sembra che sia quasi ufficiale l'uso dello script di Gunn, scelta quasi obbligata per rimanere in tempi decenti e per non scontentare troppo il pubblico ma anche paracula perché Gunn non gli va più bene ma lo script sì.

A mio avviso c'è stata una reazione di pancia all'inizio con un licenziamento frettoloso e poi la Disney non ha avuto il coraggio di ritornare sui suoi passi, avrebbero dovuto ragionarci di più.

E comuqnue viva Bautista.

Rispondi

Segnala

Eleonora Colacillo

8 mesi fa

Dovranno pensare tanto al regista, spero scelgano il regista giusto che magari non avrà il carattere di Gunn ma che abbia un suo carattere particolare da trasferire al film

Rispondi

Segnala

Gianluca Florio

8 mesi fa

Spero vivamente usino lo script di Gunn, i Guardiani senza di lui non sarebbero quello che sono diventati...senza contare che la Marvel considerava l'idea di affidare il Marvel Cosmic Universe proprio a lui, se non erro e se non erano solo voci (ovviamente). Io ovviamente sono di parte perché i Guardiani sono i miei preferiti dell'MCU; mi auguro si risolva tutto per il meglio...è un film che non può mancare!

Rispondi

Segnala

Andrea Mauri

8 mesi fa

Secondo me usare lo script di Gunn conviene alla Disney per almeno due motivi:
1) Lo script è già pronto e Gunn è già stato pagato per il lavoro di stesura della sceneggiatura quindi volendo rifiutarsi di usare quello dovrebbero pagare un altro sceneggiatore (anche se non credo abbiano problemi di soldi, per carità) ma soprattutto magari ritardare ancora di più i tempi di lavorazione.
2) I primi due film erano improntati sugli script di Gunn e quindi facendo un terzo capitolo usando un altro sceneggiatore magari perdi un po' di quelle caratteristiche distintive che i precedenti film hanno e che sono molto probabilmente riconducibili alla mano di Gunn.
3) usando quello script la Disney potrebbe colmare parzialmente il """distacco""" con quella parte di pubblico rimasta fedele al regista.

Rispondi

Segnala

Il Cionco

8 mesi fa

Andrea Mauri
Concordo in tutto!
Non usare il suo script potrebbe essere un grosso errore

Rispondi

Segnala

Mr Blonde

8 mesi fa

Bah, rispetto ad altri sequel della galassia Marvel, quello dei Guardiani mi ha un po' deluso, quindi spero si riprendano con il n.3

Rispondi

Segnala

Sarò strano io, ma dopo il secondo che mi ha largamente deluso, non aspetto il terzo con tanta ansia...

Rispondi

Segnala

Mr Blonde

8 mesi fa

Lt. Col. Frank Slade
Non sei strano, anche io sono d'accordo con te.

Rispondi

Segnala

Mr Blonde
Menomale hahah!

Rispondi

Segnala

Mattia Landoni

8 mesi fa

Lt. Col. Frank Slade
Anche io son d'accordo.. Il secondo non è stato all'altezza della mie aspettative

Rispondi

Segnala

Simone Richini

8 mesi fa

I guardiani della galassia sono i film Marvel secondo me più interessanti, infatti ci son rimasto molto male per il licenziamento di Gunn.
Di sicuro senza di lui il terzo film non sarà la stessa cosa, ma se mantengono lo script qualcosa di carino può saltar fuori.. Staremo a vedere.

Rispondi

Segnala

Kappa

8 mesi fa

Speriamo in bene dai!

Rispondi

Segnala

Sam_swarley

8 mesi fa

Sicuramente diventare il regista del 3° volume non sarà facile, non dico che sono film leggendari perché son sempre cinecomics, però tra i tanti son tra i più piacevoli da vedere e sarebbe un  peccato rovinare la fine

Rispondi

Segnala

RayRJJackson

8 mesi fa

Mi sembra il minimo, mannaggia la miseria.

Rispondi

Segnala

Roberto Rotondo

8 mesi fa

Spero solo che le cose si risolvano per il meglio

Rispondi

Segnala

Sandra Bullock

8 mesi fa

ma davvero avete tutte queste aspettative?

il primo si era un bel film ma il secondo faceva acqua da ogni parte

Rispondi

Segnala

Una piccola consolazione... Spero che non devastino un film con un potenziale incredibile, dato che comunque, dopo i primi 2, TUTTI abbiamo delle aspettative abbastanza alte.

Rispondi

Segnala

Marco Natale

8 mesi fa

Valentina Tortorici
Si ma non è da sottovalutare la regia. Senza la supervisione di Gunn nel dirigere gli attori e la troupe sarà comunque diverso nonostante ci sia la sua sceneggiatura. Il fatto è che questo cambiamento non si sa se sarà in meglio o in peggio

Rispondi

Segnala

Io sono dell'idea che la saga soffrirà meno di quello che ci si aspetta. Certo, è quasi impossibile che venga fuori qualcosa al livello dei primi due, perché se prendono uno a fare il clone di Gunn non riuscirà comunque ad eguagliarlo, e se prendono uno come Waititi, i Guardiani non saranno più gli stessi. Ma verrà fuori comunque un bel film, secondo me

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

8 mesi fa

Almeno, qualcosina si potrebbe salvare. Certo non saranno più i guardiani come li conosciamo

Rispondi

Segnala

Joe Vanni

8 mesi fa

Triste leggere ste cose,più che altro perché senza Gunn dubito che i prossimi Guardiani siano all'altezza dei primi 2...

Rispondi

Segnala

Matteo398

8 mesi fa

Piuttosto che fare pasticci, è forse meglio non fare proprio il film a sto punto

Rispondi

Segnala

Gioele Simionato

8 mesi fa

In un universo cinematografico come l’MCU queste cose si fanno sentire molto. La faccenda Gunn è un grande problema in quanto molti piani potrebbero saltare, ma avendo e usando il suo script si può già sistemare un qualcosa o aemo tappare dei buchi. Dubito che con questo film la Disney voglia fare un collossale buco nell'acqua. Staremo a vedere

Rispondi

Segnala

iena plinsky

8 mesi fa

Anche se usassero il suo script non sarebbe comunque la stessa cosa. Seguo Gunn da quando collaborava con Kaufman per la Troma e personalmente mi è sempre piaciuto il suo stile. Di tutta questa faccenda l’unica cosa che mi dispiace è che molto probabilmente ne risentirà il suo futuro da regista

Rispondi

Segnala

Panda

8 mesi fa

iena plinsky
Io non credo che avrà grosse grane. È una figura apprezzata sia professionalmente che non, esistono molti altri studi con target meno ampi e delicati di quelli di Disney a cui potrebbe far gola.

Rispondi

Segnala

iena plinsky

8 mesi fa

Panda
Spero davvero! Sarebbe un peccato

Rispondi

Segnala

Lorenzo Rinaldi

8 mesi fa

Visto il lavoro con i primi due spero che usino il suo script, anche se sarebbe una grande mancanza di coerenza da parte della Disney

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

8 mesi fa

Non è che dovrebbero o magari forse...
Si deve proprio usare per forza il suo script

Rispondi

Segnala

Dal punto di vista aziendale avrebbe più senso che la Disney non la usasse e si staccasse completamente da lui. Egoisticamente, però, spero che usino la sceneggiatura di Gunn. So che comunque senza la sua regia non sarebbe lo stesso, ma almeno la storia si concluderebbe come se l'era immaginata.

Rispondi

Segnala

Alessandro Vacca

8 mesi fa

Esmeralda Villalobos
La penso esattamente come te, magari la presa di posizione da parte degli attori (soprattutto Bautista) può aver creato la possibilità di utilizzare il suo script.
Speriamo vada così..

Rispondi

Segnala

Panda

8 mesi fa

Esmeralda Villalobos
È chiaro che Disney agisce per la pressione mediatica e non perché si sia stupita dei tweet di Gunn. Il curriculum di Gunn, lavorativo e social, lo conoscevamo tutti; e proprio per questo chi ha fatto le segnalazioni ha deciso di attaccarlo lì.
D'altra parte ora Disney deve anche gestire la sponda opposta che sostiene Gunn.

Rispondi

Segnala

Maatz

8 mesi fa

La butto lì, aspettano un annetto per calmare definitivamente le acque e poi riprendono un Gunn pubblicamente pentito... lo so che è difficile ma lo spero, è probabilmente il regista più valido che avevano e stava entrando parecchio nel progetto Marvel cominciando a curare parti di altri film.

Rispondi

Segnala

Panda

8 mesi fa

Maatz
Tra l'altro così facendo, nella tua ipotesi, Marvel/Disney avrebbe fatto il suo davanti l'opinione pubblica e tutti contenti.
Perché per quanto li si incolpi di perbenismo, che vi è, rimane comunque un atteggiamento frequente di Hollywood a cui in certi casi le major devono sottostare. Disney sapeva benissimo qual era il "social curriculum" di Gunn, non riesco a credere il contrario.

Rispondi

Segnala

Maatz
Per quanto noi fan appassionati possiamo essere affezionati a Gunn, penso che siamo solo una piccola fetta, rispetto al grande pubblico che comunque andrebbe a vedere il film e non sa neanche dell'esistenza del regista. Sicuramente il film verrà qualitativamente inferiore rispetto agli altri 2 e avranno difficoltà a trovare un sostituito perché nessuno vuole assumersi questa responsabilità, ma è il male minore. Se la Disney cambiasse idea riguardo al licenziamento (cosa che non credo proprio che accadrà), creerebbe un precedente e perderebbe credibilità come azienda.

Però non riesco a smettere di sperare come te.

Rispondi

Segnala

Michele

8 mesi fa

Bha... 😒😒

Rispondi

Segnala

Luckyboy

8 mesi fa

Che nausea sto perbenismo.. Una persona non si giudica dai tweet di anni fa.. Pure io scrivevo cagate su Facebook ma ora trovo stupido chi lo fa

Rispondi

Segnala

Francesca Sica

8 mesi fa

Lo spero tanto perché 'I guardiani della galassia' cinematografici (capovaloro assoluto) sono fatti della sostanza di Gunn e se cambiassero script perderebbero la loro identità.

Rispondi

Segnala

Panda

8 mesi fa

Francesca Sica
Purtroppo credo che sarà  solo identità sulla carta.
Già in Infinity War, per quanto abbia apprezzato tutto il gruppo, ho notato molta differenza.

Rispondi

Segnala

Francesca Sica

8 mesi fa

Panda
Forse perché era un film corale e il gruppo dei guardiani non poteva esprimersi al 100%, era comunque limitato sia dai tempi delle scene che dall'interazione con altri personaggi dell'MCU, a mio parere.

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

8 mesi fa

Ma sarebbe anche il minimo. Come sempre la Hollywood moralista deve sempre rimediare a queste cose andando ad intaccare le produzioni, come per House of Cards e Spacey. I primi 2 film sono dei migliori di sempre per il MCU, però roviniamoli per delle battute sul cancro (che facevano anche ridere e se nel 2018 non si capisce ancora il Black Humor, si è malati).

Rispondi

Segnala