close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Asakusa Kid: in arrivo il film Netflix su Takeshi Kitano

Notizia da urlo per gli amanti del Cinema orientale (e non solo): è stato annunciato un nuovo film Netflix basato sugli inizi della carriera del comico e regista Takeshi Kitano.

 

Intitolato Asakusa Kid, il lungometraggio è basato sull'omonimo libro biografico scritto dallo stesso Takeshi Kitano (edito da Piccola biblioteca Oscar Mondadori nel 2002, ndr). Il regista e sceneggiatore di questa nuova, entusiasmante produzione Netflix è il comico Gekidan Hitori, che ha anche diretto il dramma del 2014 Bolt from the Blue.

 

Yagira Yuya (Nobody Knows) interpreta Takeshi Kitano e Oizumi Yo (I Am a Hero) sarà invece Senzaburo Fukami, grande comico, uomo burbero e severo, maestro e mentore del giovane Kitano che, agli inizi della sua carriera, lavorò in un locale dove si esibiva in spettacoli di rakugo e manzai (arti comiche giapponesi: nel rakugo, un narratore, seduto, racconta una storia con l'ausilio di diversi oggetti di scena; nel manzai, due o tre attori portano avanti un dialogo comico - una sorta di sketch all'americana. ndr.).

 

 

[Yagira Yuya: lo sguardo, tra il beffardo e il misterioso, sembra essere quello giusto per interpretare Kitano Sensei]

 

Sakamoto Kazutaka di Netflix Japan è il produttore esecutivo e Oyamada Yoichi di Nikkatsu Corporation (日活株式会社) figura nei credits come produttore.

 

Il focus della storia sarà sul rapporto tra il giovane Takeshi Kitano, a partire da quando lavorava in uno strip-club nel "quartiere dei divertimenti" di Tokyo, Asakusa, e Senzaburo Fukami, star indiscussa del club.

 

Partendo dalle mansioni più umili, come inserviente prima e poi come "spalla", Kitano arriverà (esattamente come accaduto nella realtà) a conquistare il pubblico di Asakusa, quello del Giappone e, infine, quello mondiale.

 

In una dichiarazione, il regista e sceneggiatore Gekidan Hitori ha confessato, con enorme soddisfazione, di aver sviluppato lo script per sei lunghi anni e di aver "atteso a lungo il giorno in cui avrei potuto lavorare insieme a tutti su una persona, una città e una storia che amo".

 

 

 

 

Sin dai suoi primi giorni da stand-up comedian, Kitano si è evoluto e diversificato. 

 

Negli anni '80 è diventato uno dei comici più famosi del Giappone, prima come parte di un duo chiamato Two Beats (di qui il suo "nome di battaglia" Beat Takeshi) e poi come solista con routine che andavano dallo slapstick all'umorismo più corrosivo.

 

La sua carriera di attore è decollata definitivamente con il suo ruolo in Merry Christmas Mr. Lawrence, film di Nagisa Oshima del 1983 con David Bowie e musicato da Ryūichi Sakamoto (in seguito collaboratore abituale di Kitano), ri-titolato in Italia come Furyo.

 

 

[Takeshi Kitano scimmiotta Donald Trump in un programma televisivo. Noi ti amiamo e veneriamo, Maestro!]

 

 

Alla fine degli anni '80, è cominciata - per una casualità assoluta - la sua carriera di regista cinematografico con Violent Cop (1989), proseguita con il sublime Sonatine (1993) e coronata dalla precoce vittoria del Leone d'Oro a Venezia per il suo dramma poliziesco del 1997 Hana-Bi - Fiori di fuoco.

 

Lo stile di regia di Takeshi KItano è caratterizzato da riprese lunghe, l'assenza di orpelli visivi e virtuosisimi della MdP, brevi dialoghi, umorismo sornione e scene di violenza improvvisa.

 

Takeshi Kitano è di fatto uno dei più grandi geni poliedrici del XXI secolo: oltre a essere regista e attore, è anche scrittore, montatore, cantante, ballerino di tip-tap, pittore, comico, autore di programmi televisivi (sì, sì, va bene, Takeshi's Castle, wow), conduttore (televisivo e radiofonico) e persino autore di videogiochi. 

 

Se non basta questa lista a definire un genio multiforme, onestamente, non so cosa può farlo.

 

[Commentare questo video senza sbrodolare amore e cuoricini è piuttosto difficile]

 

 

Se ciò non fosse sufficiente, il regista nativo di Tokyo è anche il fondatore di Office Kitano, company che si occupa di scouting per nuovi talenti emergenti ed è anche società di produzione, capace nel corso del tempo di sostenere fondazioni importanti come il Festival Tokyo Filmex.

 

Il rilascio di Asakusa Kid su Netflix è previsto per l'inverno del 2021.

Personalmente - ma mi sento di parlare a nome dell'intera redazione di CineFacts.it - sono entusiasta e a dir poco curioso di questo progetto.

 

E voi? 
Nutrite la nostra stessa attesa per il film sull'inizio di carriera del Maestro Takeshi Kitano?

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni