close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

David Lynch: se non fosse per il lockdown sarebbe sul set

Chi conosce David Lynch sa benissimo quanto la linea di pensieri del regista sia unica e non esiste situazione che non riesca ad affrontare con uno spirito unico, anche la pandemia.

 

David Lynch è stato recentemente intervistato da PSC Literary Magazine e nel corso della chiacchierata è stato incalzato riguardo lo stato di isolamento che, stando alle sue parole, sembra amare:

"Sono in isolamento e amo l'isolamento.

Non posso fare cose ma posso dipingere, lavorare alle mie sculture e lavorare al mio canale YouTube.

È piuttosto grandioso.

In un certo senso mi sta piacendo l'isolamento."

 

 

 

 

Gli intervistatori hanno colto l'occasione per chiedere se il regista sarebbe stato impegnato su un set nel caso in cui non ci fosse stata la pandemia.

 

Sono diversi mesi che girano voci riguardo a un suo progetto e a luglio il regista aveva parlato con The Daily Beast dichiarando che 

"Potrebbero esserci cose in arrivo e ciò significherebbe dedicare meno tempo al mio canale YouTube."

 

Lynch, questa volta, non è stato meno criptico rispetto alla scorsa, limitandosi a dire

"Non ne sono certo, ma probabilmente starei facendo un film o una storia continuativa."

 

Ovviamente dopo questa risposta non sono seguite ulteriori spiegazioni e storicamente David Lynch è solito gettare risposte dalle molteplici interpretazioni alle quali non dà volutamente seguito.


Diciamo che il concetto di "mistero" non esiste solo nel Cinema di Lynch, ma anche nella sua dialettica e nella sua vita.

 

Il concetto di "storia continuativa" che esprime spesso, soprattutto da quando ha iniziato a lavorare a Twin Peaks: Il Ritorno, regala una nuova speranza ai fan di poter vedere un seguito della serie, la tanto attesa quarta stagione che tutti hanno sognato dopo il finale della terza e la cui presunta produzione è una ricorrente speculazione, a Hollywood.

 

 

 

Lo stesso Kyle MacLachlan ha risposto ai giornalisti di IndieWire dicendo che sarebbe disposto a tornare per riprendere i panni di Cooper e che se esiste la possibilità 

"È nella testa di David Lynch e rimarrà lì nascosta."

 

Sembra proprio che questa pandemia stia prendendo molto, ma forse dovremmo imparare tutti da David Lynch e godere dei suoi aggiornamenti sul meteo e delle sue strambe estrazioni che registra giornalmente.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

National_Platoong8w

top8

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni