close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Cry Macho: Clint Eastwood è pronto a tornare in azione

Clint Eastwood dirigerà un film intitolato Cry Macho, di cui sarà anche il protagonista.

 

L'ultimo film che ha visto Eastwood recitare è stato il suo The Mule - Il Corriere, uscito in sala nel 2018; al 2019 risale invece Richard Jewell, di cui ha curato soltanto la regia.

 

[Il trailer italiano di Richard Jewell]

 

 

Cry Macho ha alle sue spalle una storia interessante: la sceneggiatura è stata scritta negli anni '70 da Nathan Richard Nash, scrittore scomparso nel 2000.

 

L'opera di Nash tuttavia non suscitò gli interessi delle case cinematografiche, così l'autore decise di trasformarla in romanzo: il libro ebbe un buon successo, a tal punto che - dichiarò lo stesso Nash - "Tre studios, i quali inizialmente avevano rifiutato la sceneggiatura, cominciarono a fare offerte per questa piccola cosa orribile".

 

Infine i diritti furono venduti, e Cry Macho negli anni è stato sul punto di diventare un film per due volte: la prima nel 1991 con Roy Scheider, che cominciò anche la fase di pre-produzione; la seconda con Arnold Schwarzenegger, che aveva in mente di girare la pellicola dopo aver terminato il suo mandato da Governatore della California.

 

In entrambi in casi il progetto si è arenato, e ora sarà Clint Eastwood a portarlo sul grande schermo.

 

 

Non si conoscono ancora la data di inizio riprese o di rilascio, ma sembra che il regista sia attualmente alla ricerca dei luoghi in cui ambientare la storia.

 

 

[Clint Eastwood in The Mule - Il Corriere]

 

 

Cry Macho ha come protagonista una ex star di rodeo e allevatore di cavalli, che per denaro deciderà di portare in Texas il figlioletto del suo ex capo, tenuto in ostaggio in Messico dalla madre alcolizzata.

 

Quello che doveva essere un semplice viaggio si trasformerà in un'occasione di crescita personale per entrambi i personaggi: il New York Times ha descritto l'opera di Nash come un racconto morale, basato su due esseri umani che si aiutano a vicenda in momenti di difficile passaggio.

 

Per la realizzazione di Cry Macho (che vede coivolti Al Ruddy e Jessica Meier, insieme allo stesso Eastwood con la sua Malpaso), la produzione utilizzerà la sceneggiatura originale di Nash, opportunamente rivisitata da Nick Schenk.

Schenk ha già lavorato per Eastwood: è stato lui infatti a scrivere per il regista sia Gran Torino (2008) che The Mule.

 

 

[Lo sceneggiatore Nick Schenk]

 

 

A ormai novant'anni, compiuti lo scorso maggio, Eastwood ha ancora voglia di rimettersi in gioco: per la gioia dei suoi fan, che certamente attenderanno Cry Macho con grande curiosità.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

articoli

Lascia un commento



1 commento

Lorenzo Provera

1 mese fa

Pensavo fosse l'articolo "coccodrillo"...ahahaha ❤️

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni