close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Speravo de morì prima: la serie TV su Francesco Totti

Nelle scorse ore è stata diffusa la prima immagine di Speravo de morì prima, serie originale Sky incentrata su Francesco Totti.

 

La serie televisiva racconterà, in sei episodi, gli ultimi due anni di carriera del numero 10 della Roma, che ha vestito la maglia giallorossa per 25 stagioni diventando così un simbolo del calcio italiano e internazionale.

 

 

[Pietro Castellitto indossa la maglia di Francesco Totti]

 

In questa prima foto è possibile vedere il protagonista Pietro Castellitto indossare la maglia di Francesco Totti, nella cornice di uno Stadio Olimpico privo di spettatori.

 

Castellitto è reduce dalla vittoria per la Miglior Sceneggiatura nella sezione Orizzonti all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, ottenuta per il film I predatori.

 

Le riprese di Speravo de morì prima sono attulamente in corso a Roma; la serie diretta da Luca Ribuoli e basata sulla biografia Un Capitano (scritta da Francesco Totti in collaborazione col giornalista Paolo Condò e pubblicata da Rizzoli), arriverà sul piccolo schermo nel 2021.

 

La produzione è curata da Marco Gianani per Wildside, in collaborazione con Capri Entertainment.

 

 

 

Fanno parte del cast, oltre a Castellitto, anche Greta Scarano e Gianmarco Tognazzi, che interpreteranno rispettivamente la moglie di Francesco Totti, Ilary Blasi, e l'allenatore Luciano Spalletti.

 

Non è questa l'unica novità che offrirà il panorama di Sky in ambito televisivo: proprio ieri Marco D'Amore, sui suoi profili social ha annunciato che la quinta stagione di Gomorra sarà anche l'ultima.

 

 

 

Diversi sono poi gli altri progetti in cantiere per la piattaforma satellitare.

 

I Fratelli D'Innocenzo, dopo il successo di Favolacce, sono al lavoro sulla loro prima serie TV di cui non si conoscono ancora i dettagli; a ottobre e novembre andranno in onda We Are Who We Are di Luca Guadagnino (in collaborazione con HBO)  e Romulus di Matteo Rovere (serie ispirata al suo film Il Primo Re).

 

Infine è in fase di lavorazione un altro progetto ispirato all'antico mondo romano: si tratta di Domina, serie che avrà come protagonisti Kasia Smutniak, Isabella Rossellini e Liam Cunningham.

 

Sky è dunque  pronta a stupire i propri spettatori con nuove e promettenti serie televisive. 

E a noi non resta che attendere.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni