close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

L'importante ritorno di Batfleck nel prossimo film di Flash

Nel corso di una recente intervista Andy Muschietti ha fatto sapere che Ben Affleck riprenderà il ruolo di Batman nel film dedicato a Flash da lui diretto, continuando il percorso pianificato per quell'universo da Zack Snyder con Batman v Superman e Justice League.

 

 

"Sarà una parte molto importante dell'impatto emotivo del film," ha dichiarato Muschietti.

"Le interazioni e il rapporto tra Barry e il Wayne interpretato da Affleck porteranno un livello emotivo mai visto prima.
È il film di Barry, la storia di Barry, ma i loro personaggi sono molto più connessi di quanto possiamo pensare.
A entrambi è stata assassinata la madre e questo sarà l'ingranaggio emotivo del film.
Quì è dove il Batman di Affleck entra in gioco."


Insomma, probabilmente alcuni di noi avranno reazioni da PTSD al sentire parlare di connessioni materne, ricordando il tragico momento di sceneggiatura, e plot point, dello scontro tra Superman e Batman.


Questa volta a collegare i personaggi non sarà il nome delle loro madri, ma l'infame destino che le accomuna.

 

 

[Lo sfortunato Suicide Squad aveva confermato quanto il Batfleck fosse forte e importante per presenza e per la continuazione dell'universo]


Eppure, a onor del vero, la scelta di riunire il Wayne di Affleck con il Flash di Ezra Miller, nella logica di quanto narrato fino a oggi e considerando gl'intenti del film, ha senso e gratifica anche uno dei punti di forza di quanto fatto da Snyder nello sviluppare il suo universo DC - una scelta inizialmente aspramente criticata dallo stesso pubblico, che in seguito l'ha però apprezzata. 

Muschietti ha parlato del Batman di Affleck anche nel corso di altre interviste, lodando non solo i contorni dati da Snyder al personaggio, ma proprio la scelta di Affleck, che è riuscito a incarnare un uomo pipistrello imponente, eppure vulnerabile, aggiungendo poi che 

"Ha bisogno di una storia che gli permetta di portare a galla, e bilanciare, questi contrasti."

Barbara Muschietti, produttrice del film, ha anche parlato di quanto si pensava sarebbe stato difficile approcciare Ben Affleck con la proposta di riportarlo a interpretare Batman, considerando quanto entrare sotto la pelle del personaggio abbia debilitato delle vicende personali poco felici.

 

 

[I due avranno molto da dirsi]


A quanto pare però Ben Affleck è ora tornato a vivere un momento molto positivo della sua vita e l'operazione Snyder Cut è stata ampiamente supportata da lui e l'idea di tornare nei panni del crociato di Gotham lo ha piacevolmente sorpreso.

Ricordiamo che Flash dovrebbe arrivare nei cinema per l'estate 2022 e oltre a Ben Affleck sembra certa la presenza di Michael Keaton. 

 

Dopo qualche dichiarazione rilasciata da Val Kilmer, inoltre, pare che lo studio stia pensando se sia il caso di riportare anche lui nel film - il che sarebbe un po' come dire che i film di Joel Schumacher non fossero proprio parte dello stesso universo di Tim Burton... eppure.

Pareri?
Fatecelo sapere nei commenti.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



2 commenti

Tati23

3 mesi fa

A me il Batman di Affleck è piaciuto e sono curiosa di vedere i vari colegamenti. Incrociamo le dita e speriamo in bene. Si vede quantomeno che c'è la voglia di rialzarsarsi e riprendere le redini di un universo DC allo sbando.

Rispondi

Segnala

Nuriell

3 mesi fa

Ok, ammetto che non davo un centesimo a questo rumor, ottimo vedere che sia vero, anche se ho detestato il Batman di Affleck aumenta ancora di più il multiverso DC e questo non puo' fare che bene.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni