close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Cinema Barch-In: a Venezia il cinema drive-in è in barca!

Sbarca a Venezia Barch-in: dal 28 luglio al 1° agosto il primo cinema drive-in italiano in barca, realizzato in partnership / in collaborazione con Campari, simbolo dell’aperitivo italiano che, negli anni, ha stretto un legame sempre più indissolubile con il mondo del Cinema.

 

 

Cinema Barch-In è la proposta culturale per offrire alla città lagunare un luogo di ritrovo “sicuro” dove condividere Cinema, arte e spettacolo.

 

Per cinque serate, nel suggestivo Bacino dell'Arsenale, antico cantiere navale della Serenissima, grazie al supporto del Comune di Venezia, della società Vela e della Marina Militare, le barche degli spettatori potranno ormeggiarsi per assistere alle proiezioni di film e documentari.

 

Barch-In sarà un evento gratuito.

 

Il programma è stato presentato il 27 luglio a Ca' Farsetti dal Comune di Venezia, all'interno del progetto Le Città in Festa, dal collettivo cinema Barch-In, da FEMS du Cinéma, associazione organizzatrice dell'evento, e Vela, in collaborazione con Campari, Università Ca' Foscari, Unione degli Universitari, Quarta Parete, Science Gallery Venice, Distretto Veneziano della Ricerca e Innovazione, Venice Fashion Week, Cineclub Venezia, Cinit – Cineforum Italiano, We are here Venice, Frullatorio e il network Venezia da Vivere. 

 

 

 

I film ripercorrono il tema del rapporto tra l’uomo, l’acqua e l’arte marinaresca, avvicinandosi e allontanandosi dall’epicentro “Venezia” con una scelta tra film più intimi e ricercati, documentari, cult e blockbuster.

 

Ogni film sarà introdotto da una presentazione con ospiti speciali e momenti di intrattenimento, tra cui anche la chiusura della Venice Fashion Week Digital, l’evento che promuove la Venezia della creatività tra artigianato e nuovi talenti della moda.

 

In attesa del tramonto le serate saranno precedute da un Aperiporto, curato da Campari, che proporrà i sui iconici cocktail Americano, Negroni e Campari Spritz.

Una selezione musicale curata da GialloMan e da Sax Off On Venice, accompagnerà la fase di ormeggio delle barche degli spettatori.

 

Come in un vero cinema drive-in, ci sarà la possibilità di ordinare aperitivo Campari e cena direttamente dalla barca, grazie alla cucina del ristorante del Casinò di Venezia, mentre la consegna a bordo verrà curata da Cocai Express, startup veneziana di food delivery nata durante la quarantena.

 

Il menù, preordinabile online, contiene delle proposte di cena a tema, una reinterpretazione del fast food americano con uno tocco di venezianità.

 

La registrazione della propria presenza, come da regolamento Covid, e la prenotazione del posto barca sarà obbligatoria per tutti i partecipanti.

 

Sul sito www.barch-in.it si potrà registrare la propria barca per partecipare alle serate.  

 

 

 

Per coloro che sono invece sprovvisti d’imbarcazione propria è stata prevista la possibilità di salire a bordo, sempre rispettando il distanziamento sociale, di imbarcazioni messe a disposizione da Brusato Trasporti, Classic Boat Venice, Associazione Vela Al Terzo, Circolo Velico Casanova, Remiera Casteo e Associazione Soralai.

 

L’iniziativa è stata introdotta da Fabrizio D’Oria, Direttore Comunicazione, Eventi e MICE di Vela Spa, che, dando la parola ai diversi soggetti organizzatori, ha voluto sottolineare l’impegno su base volontaria degli ideatori.

 

"Abbiamo voluto offrire alla città un evento gratuito, inclusivo e sicuro per tornare a godersi l'esperienza del cinema in compagnia"; dichiara Nicola Scopelliti, ideatore del progetto assieme al collettivo cinema Barch-In.

“Quello che vedrete in Arsenale è il frutto di un lavoro congiunto delle istituzioni e di tante realtà locali che hanno tutte contribuito alla realizzazione di questo progetto."

 

"L’iniziativa Barch-in rientra perfettamente nel solco dei propositi dell’Amministrazione comunale che punta ad incoraggiare nuove forze della società civile veneziana a diventare protagoniste della vita della città, facendo proposte costruttive“ afferma Simone Venturini, Assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia.

“È stato pertanto accolto con entusiasmo - e subito sostenuto - questo progetto innovativo che va ad arricchire il ricco calendario previsto per l’estate veneziana, proponendo un divertimento responsabile e in sicurezza e rinsaldando il proficuo rapporto di collaborazione con la Marina Militare nell’area dell’Arsenale.

Sono certo che le immagini del cinema sull’acqua faranno il giro della stampa internazionale, e saranno per noi motivo di orgoglio.

Ringrazio qui anche il consigliere delegato alle Relazioni con il Pubblico del Comune di Venezia Paolino D’Anna, che si è fatto portavoce in Comune della proposta”.

 

“Oltre ad organizzare gli eventi tradizionali veneziani e altre manifestazioni su indicazione dell’Amministrazione comunale” afferma Piero Rosa Salva, Amministratore Unico di Vela Spa, “l’impegno di Vela consiste anche nel ruolo di facilitatore in occasioni come quella che presentiamo oggi, cui abbiamo aderito con entusiasmo, costruendo un ponte tra diversi soggetti istituzionali, sponsor e iniziative di privati e/o associazioni”.

 

 

 

“L’idea di organizzare alcune serate estive di cinema all’aperto sull’acqua in Arsenale, nella cornice unica della darsena Novissima” dichiara il Contrammiraglio Andrea Romani, Comandante dell’Istituto di Studi Militari Marittimi e del Presidio Marina Militare di Venezia. 

 

“Ci è sembrata una proposta interessante e originale.

Così, quando l’Amministrazione Comunale ha proposto alla Marina Militare di supportare il progetto, abbiamo deciso di mettere a disposizione gli specchi acquei della nostra base navale per questa bella iniziativa che esprime l’auspicio e la volontà di ripartenza della città, in un momento certamente non facile.”
 

 

“Con Barch-in ancora una volta la città si riappropria della sua millenaria simbiosi quotidiana con l’acqua nell’incredibile scenario dell’Arsenale” aggiunge il consigliere delegato alla Tutela delle Tradizioni del Comune di Venezia, Giovanni Giusto. 

“Le cinque serate di cinema all’aperto rappresentano una naturale interpretazione della vita in questa città e si inseriscono nella più generale volontà di valorizzare la laguna per una fruizione a 360°, dal lavoro allo sport, dal tempo libero all’intrattenimento”.

 

“Siamo lieti di essere partner di Barch-In, una manifestazione culturale fortemente innovativa che propone l’esperienza del cinema all’aperto nella città che, da sempre, è il punto di riferimento per il Cinema a livello internazionale", dichiara Clarice Pinto, Senior Marketing Director Campari Group.

"Creata da un gruppo di giovani veneziani, Barch-In rispecchia caratteristiche che da sempre fanno parte del DNA di Campari: il coraggio di sperimentare nuovi linguaggi attraverso la creatività e l’importanza di valorizzare l’eccellenza del Cinema contemporaneo, creando nuovi modi per la sua fruizione e massima espressione”.

 

Il progetto Barch-in è interamente realizzato grazie al supporto di tantissimi volontari ed associazioni che hanno deciso di supportare questo piccolo/grande sogno di molti veneziani.

 

Il programma ha visto esordire il 28 luglio The Prestige, di Christopher Nolan. 

 

Nella serata del 29 luglio verrà proiettato un Film a Sorpresa

il 30 luglio è previsto Fish Out of Water, di Riccardo Vencato e Stefano Pellizzato, 

il 31 luglio è la volta di Apocalypse Now - Final Cut, di Francis Ford Coppola (e per voi lettori di CineFacts.it ci sarà una sorpresa), 

il 1° agosto si chiude con Il Pianeta in Mare, di Andrea Segre. 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



1 commento

Nuriell

4 mesi fa

Mi ci vedo, mi godo il film mentre vomito come una zampogna.

A parte gli scherzi, bella iniziatiza.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni