close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Tenet: ecco perché Nolan ha dovuto cambiare il logo

Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan, arriverà nei cinema tra poche settimane ma è già protagonista di un buffo inconveniente che riguarda il logo scelto per il titolo del film.

 

 

Di film non correlati tra loro che però hanno lo stesso titolo è piena Hollywood: tra gli ultimi esempi possiamo citare The Avengers, film del 1998 con Uma Thurman, Sean Connery e Ralph Fiennes che sicuramente non racconta le gesta dei supereroi Marvel, oppure Crash, che prima di essere un film di Paul Haggis premiato agli Oscar 2006 fu un film di David Cronenberg del 1996. 

 

Se però il titolo di un film non assomiglia a un altro film, ma al marchio di un'azienda, allora le cose cambiano. 

 

Soprattutto per l'azienda. 

 

 

 

È il caso di Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan che promette di essere il blockbuster cinematografico di questo 2020 così atipico: il logo del trailer uscito a dicembre 2019 giocava sul fatto che Tenet è una parola palindroma, mostrando la N centrale al contrario e le ultime due lettere ribaltate. 

 

Peccato però che così fosse incredibilmente simile al logo di Tenet Components, un marchio di componenti per biciclette lanciato nel giugno del 2018. 

 

Nel momento in cui il Tenet di Warner Bros è stato annunciato il proprietario di Tenet Components si è preoccupato perché pensava che il pubblico avrebbe creduto che il suo logo... era stato copiato da quello del film. 

 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

𝟱/𝟮𝟱/𝟮𝟬 𝗨𝗣𝗗𝗔𝗧𝗘: 𝗔𝗽𝗽𝗮𝗿𝗲𝗻𝘁𝗹𝘆 𝗜 𝗻𝗲𝗲𝗱 𝘁𝗼 𝗵𝗶𝗴𝗵𝗹𝗶𝗴𝗵𝘁 𝘁𝗵𝗮𝘁 𝘁𝗵𝗶𝘀 𝗽𝗼𝘀𝘁 𝗶𝘀 𝗻𝗲𝗮𝗿𝗹𝘆 𝟲 𝗺𝗼𝗻𝘁𝗵𝘀 𝗼𝗹𝗱. 𝗦𝗶𝗻𝗰𝗲 𝗽𝗼𝘀𝘁𝗶𝗻𝗴 𝘁𝗵𝗶𝘀 𝗠𝗿. 𝗡𝗼𝗹𝗮𝗻 𝗮𝗻𝗱 𝗪𝗕 𝗵𝗮𝘀 𝗯𝗲𝗲𝗻 𝗶𝗻 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗮𝗰𝘁 𝘄𝗶𝘁𝗵 𝘂𝘀 𝗿𝗲𝗴𝗮𝗿𝗱𝗶𝗻𝗴 𝘁𝗵𝗲 𝘀𝗶𝘁𝘂𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻. 𝗜𝗳 𝘆𝗼𝘂 𝘄𝗼𝘂𝗹𝗱 𝗹𝗶𝗸𝗲 𝘁𝗼 𝗿𝗲𝗮𝗱 𝗠𝗿. 𝗡𝗼𝗹𝗮𝗻’𝘀 𝗲𝗺𝗮𝗶𝗹 𝗮𝘀 𝘄𝗲𝗹𝗹 𝗮𝘀 𝗼𝘂𝗿 𝗿𝗲𝗽𝗹𝘆 𝗶𝗻 𝘁𝗵𝗲𝗶𝗿 𝗲𝗻𝘁𝗶𝗿𝗲𝘁𝘆 𝘄𝗲 𝗵𝗮𝘃𝗲 𝗽𝗼𝘀𝘁𝗲𝗱 𝘁𝗵𝗲𝗺 𝗼𝗻 𝗼𝘂𝗿 𝘄𝗲𝗯𝘀𝗶𝘁𝗲. • ORIGINAL POST FROM 2019 -> No, despite the striking similarities, we are not making a movie with Christopher Nolan. Maybe it was a coincidence, or maybe Nolan was inspired by our branding; regardless the apparent negligence is frustrating to say the least. Thank you to all the people that have reached out in support of Tenet (the bike brand). When we became aware of this, our biggest fear was that many of our peers who haven’t heard of Tenet (the bike brand, shit this is going to get old quick) might think WE stole the logo from Nolan, when in reality, we launched long before this movie was announced. If you would like to share this post to help spread the word, it would be greatly appreciated. I’m sure one day we’ll all look back on this and shake our heads in disbelief. #supportriderowned #damntheman

Un post condiviso da TENET COMPONENTS ™️ (@ride_tenet) in data:

 

 

Il 20 dicembre 2019 Tyler Deschaine ha quindi postato su Instagram un chiarimento in merito, tenendo a sottolineare che la sua azienda non aveva rubato il logo al film di Nolan. 

 

Il sito Pinbike lo ha poi intervistato per chiedergli come mai non intentasse causa a Warner: Deschaine rispose che non aveva nessuna intenzione di aprire nulla nei confronti di un gigante dell'intrattenimento, e che i suoi legali gli avevano consigliato di non iniziare niente perché sono questioni che possono protrarsi anni, con relative spese ingenti che la Tenet Components non aveva intenzione di sostenere. 

 

In seguito a quell'intervista, però, Deschaine ricevette una lettera da Warner Bros., firmata da Christopher Nolan in persona che gli chiedeva di poter usare il logo molto simile al sito per il film Tenet. 

 

"Caro Tyler,
Warner mi ha appena mostrato il logo della tua azienda, quindi volevo contattarti direttamente e rassicurarti sul fatto che il nostro logo è nato senza riferimento al tuo.

Lo so perché l'ho progettato io stesso, evolvendolo negli ultimi sei anni, guidato da un fascino per le simmetrie di una parola che è centrale nella mia storia e nei suoi temi.

 

Pensavo di aver fatto qualcosa di unico, ma chiaramente tu eri guidato dallo stesso impulso creativo.

Immagino che i fulmini possano colpire due volte, e ovviamente capisco che non vorresti che nessuno pensasse che tu sia stato ispirato dal titolo del nostro film - sentiti libero di citarmi mentre abbatti tali equivoci.

 

Adoro il nostro logo, quindi spero che non lo riterrai necessario, ma se vuoi posso smettere di usarlo perché sembra che tu l'abbia pubblicato prima di noi.

 

Cordialmente.

Chris Nolan"

 

 

 

La risposta di Tyler Deschain è arrivata qualche giorno dopo. 

 

"Caro Chris,

Mi scuso per il ritardo nel rispondere.

 

È successo tutto in un momento molto intenso, come puoi immaginare, con le vacanze e tutto il resto.

Questa cosa mi ha dato un momento per riflettere su tutto ciò che è emerso.

 

Prima di tutto, grazie per aver inviato quella gentile lettera.

Significa davvero molto per me il fatto che tu ti prenda del tempo per affrontare personalmente le mie preoccupazioni e spero che si potrà raggiungere una soluzione reciprocamente piacevole.

Da quando ho fondato la mia azienda ho investito tempo, risorse finanziarie ed energia creativa significativi nello sviluppo del marchio Tenet per garantire la crescita e il successo della mia azienda.

 

A causa della somiglianza dei nostri loghi, sono preoccupato del fatto che i clienti pensino erroneamente che i miei prodotti siano legati al film o che io abbia copiato il logo, anche se l'ho concepito in modo indipendente prima che il film venisse annunciato.

 

Il mio più grande ostacolo è che non posso essere presente ad ogni iniziativa dove è visibile il mio marchio e ho già avuto esperienze con alcune persone che pensavano che il mio marchio fosse associato al film.

È chiaro che sei altrettanto appassionato del tuo lavoro, quindi confido che capirai la mia posizione.

 

Ho un paio di soluzioni proposte che speriamo consentirebbero a entrambi di usare il logo, mitigando il rischio di confusione.

In primo luogo, nella tua e-mail, hai affermato che saresti disposto a smettere di usare il logo dal momento che il mio è diventato pubblico prima del vostro.

 

Invece di smettere del tutto di usare il tuo logo, per usi futuri, saresti disposto a usare semplicemente un carattere o una stilizzazione diversi che renderebbero il tuo logo più distinto dal mio?

In secondo luogo, un breve comunicato stampa tra te e Warner Bros. in cui si afferma che il film e il mio marchio non sono correlati e che il mio uso del logo Tenet è indipendente: precedendo l'annuncio per il film contribuirebbe a ridurre al minimo la confusione dei clienti.

 

Il comunicato stampa potrebbe essere pubblicato sui nostri rispettivi siti web e lo invierei anche a pubblicazioni nel settore della bicicletta.

Sarei felice di mettere insieme una prima bozza per la tua recensione.

 

Grazie per il tuo tempo e non vedo l'ora di avere la tua risposta.

Sono un fan di vecchia data del tuo lavoro e ho un forte rispetto per la tua creatività.

Ti auguro il massimo successo con questo film e spero che i nostri percorsi possano incrociarsi un giorno.

 

Ti auguro il meglio,

Tyler"

 

 

 

Pochi giorni fa è uscito il nuovo trailer di Tenet - quello di Nolan, non quello di Deschain - dove si può vedere che, a differenza del primo trailer rilasciato a dicembre, il logo finale non è più scritto sottolineando il palindromo. 

 

Quindi risulta evidente che la decisione di Warner e di Nolan è stata quella di cambiare il logo del film. 

 

Insomma: Tenet non è ancora uscito e sta già facendo chiacchierare tantissimo. 

 

Potenza di Christopher Nolan. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

top8

Lascia un commento



5 commenti

Tati23

5 mesi fa

Quanto rispetto e disponibilità nelle lettere, comunque nel bene o nel male l'azienda ci guadagna in pubblicità.

Rispondi

Segnala

Mike

5 mesi fa

bè un po' spiace... il logo era perfetto! Poi davvero il proprietario dell'azienda pensa che in questo modo a qualcuno non verrà più io dubbio? ahah ci ha guadagnato un sacco di pubblicità, poteva anche non imputarsi su una cosa che comunque genererà confusione

Rispondi

Segnala

Yuri Palamini

6 mesi fa

Leggendo queste lettere mi sono accorto di una cosa: troppo spesso ci si attacca ad ogni minima pagliuzza per crear polemica o attaccare qualcuno, mentre a tutta questa gentilezza e tranquillità non ci siamo abituati! 
Chiudo dicendo che la Tenet azienda potrebbe essere una delle poche a chiudere in positivo quest'anno con tutta questa pubblicità 😂

Rispondi

Segnala

Filman

6 mesi fa

Tutta pubblicità per l'azienda 😅

Rispondi

Segnala

Marco Passerini

6 mesi fa

Non vedo l'ora di vedere il film. Si preannuncia davvero qualcosa di particolare!

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni