close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Mio Cinema: nasce la piattaforma per pubblico e sale

Mio Cinema nasce da un’idea condivisa di Lucky Red, Circuito Cinema e MYmovies: cliccando su www.miocinema.it dal 18 maggio tutti gli appassionati di Cinema d’autore avranno a disposizione una piattaforma a loro dedicata, focalizzata sul grande Cinema di qualità.

 

 

Mio Cinema non è una semplice piattaforma on demand, ma uno strumento dinamico per chi ama andare al cinema in grado di offrire oltre alla visione in sala, film in streaming, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive e altro.

 

Due gli obiettivi primari di Mio Cinema: creare la prima comunità del Cinema d’autore in Italia, diventando un punto di riferimento per il vasto pubblico di appassionati, e contestualmente lavorare insieme alle sale a un sistema integrato di offerta e comunicazione, che ribadisca il ruolo centrale del cinema come punto di riferimento sociale e culturale sul territorio.

 

La nascita di Mio Cinema mette per la prima volta in relazione il pubblico appassionato al Cinema di qualità, la sala cinematografica e l’universo digitale.

 

Mio Cinema è la prima piattaforma che vede il coinvolgimento diretto delle sale cinematografiche.

 

Lo scopo è creare una comunità attorno ai cinema inteso come luogo fisico ma integrato nel mondo del digitale, sempre più importante nella nostra vita, esaltandone il ruolo culturale e sociale. 

 

 

 

 

L’originalità della piattaforma risiede nel potenziare il rapporto tra singolo cinema e pubblico di riferimento nel proprio territorio, creando una dinamica costante e complementare tra offerta in sala e offerta domestica, sia in termini editoriali (selezione film) che promozionali (sconti, benefit, abbonamenti, etc.) con la finalità di far crescere il pubblico in sala.

 

Mio Cinema va a supporto della sala in termini di comunicazione.

 

È uno strumento utile a mantenere, consolidare e rinnovare il rapporto tra spettatori e sala, a partire dal momento di emergenza che stiamo vivendo, che vede preclusa l’esperienza della sala cinematografica e quindi interrotto il rapporto con il proprio pubblico.

 

Garantisce ai cinema un ritorno economico in un momento di oggettiva paralisi e lo farà anche in seguito.

 

Mio Cinema non è e non sarà mai una piattaforma competitiva con la sala, che resta centrale nella filiera di distribuzione cinematografica.

 

Superata l’emergenza Covid-19, la piattaforma continuerà ad affiancare la programmazione in sala con servizi a supporto e un’offerta parallela e non in conflitto, nel pieno rispetto delle finestre di sfruttamento.

 

I cinema potranno contare su numerosi servizi che la piattaforma offrirà loro per digitalizzare e modernizzare tutti i canali di comunicazione con il pubblico, operazione particolarmente strategica nel panorama contemporaneo dei media e dei consumi. 

 

 

 

 

Queste le parole di Antonio Medici, Presidente di Circuito Cinema e distributore con BiM

“Vorrei dire subito una cosa: senza la presenza delle sale cinematografiche la piattaforma Mio Cinema non esisterebbe, non avrebbe motivo di esistere.

Fin dall’inizio noi tutti abbiamo sentito la necessità di mantenere aperto il dialogo fra le nostre sale ed il nostro pubblico, accompagnandolo in questi mesi difficili - che noi consideriamo solo transitori - e soprattutto accompagnandolo al momento della riapertura delle sale.

 

Mio Cinema è per noi un luogo privilegiato dove coltivare la propria passione per il buon cinema, dove prepararsi per quando potremo nuovamente e finalmente dire “questa sera andiamo al cinema””

 

Mio Cinema è una piattaforma pensata per rafforzare la comunità del Cinema d’autore e la diffusione dei film di qualità.

 

Grazie a questo nuovo servizio, non solo il pubblico potrà portare il cinema di qualità sempre con sé, ma anche il mercato del segmento arthouse si arricchirà di un’offerta più capillare, ricca e diversificata su nuovi canali di fruizione.

 

 

 

 

"Mio Cinema nasce con l’idea di portare in rete le persone che amano il buon cinema visto sul grande schermo", dichiara Andrea Occhipinti di Lucky Red. 

 

"Sembra un paradosso, ma non lo è.

Queste persone sono oggi private di questa esperienza a causa dell’emergenza che stiamo vivendo.

Vogliamo offrire loro la possibilità di vedere i grandi film che sarebbero andati in sala, attraverso una piattaforma digitale.

 

Uno strumento che serva anche a tenere informato il pubblico sui film che usciranno quando le sale riapriranno.

L’auspicio è che la piattaforma diventi, quando la situazione sarà tornata normale, un’estensione digitale del cinema, dove poter trovare tutto quello che non è più in sala, nel rispetto delle finestre di sfruttamento”.

 

Grazie a Mio Cinema si potrà vivere l’esperienza della sala cinematografica, rafforzando il rapporto con i cinema di fiducia e di riferimento: nascerà la prima comunità digitale del Cinema d’autore.

 

Gli spettatori avranno l’opportunità di accedere ad una piattaforma di riferimento per il Cinema di qualità legata alle sale che frequentano, un ecosistema a loro affine di film provenienti da festival, apprezzati dalla critica, vincitori di premi e di grande interesse per il pubblico appassionato.

 

Potranno accedere ad una library verticale e altamente selezionata di film di qualità, da vedere o rivedere (anche in modalità condivisa) in italiano e in lingua originale, beneficiando al contempo di promozioni dedicate e vantaggiose legate alla sala di riferimento.

 

Potranno assistere ad eventi esclusivi come anteprime, masterclass e incontri con i talent, avere informazioni aggiornate su tutte le uscite, retrospettive, avvenimenti significativi in ambito nazionale e internazionale.

 

 

 

 

“L’accelerazione dei processi di digitalizzazione a cui abbiamo assistito in queste settimane non ha lasciato indifferenti i cinema, luogo nevralgico di tutta la filiera cinematografica grazie al colloquio diretto con i propri spettatori", aggiunge Gianluca Guzzo, fondatore e CEO di Mymovies. 

 

"Oggi con Mio Cinema quelle attenzioni, cura e calore - inestimabili virtù di chi gestisce una sala cinematografica - possono essere amplificate e trovare valore finalmente anche online. 

Mio Cinema, con la sua rete di sale dislocate su tutto il territorio, si prefigge lo scopo di arrivare alle persone con un colloquio prossimo e diretto, che la rende ineguagliabile tra tutte le altre offerte attualmente online.”

 

Sono previste due fasi.

 

La prima, a partire dal 18 maggio, è rappresentata dal servizio di video on demand.

 

Sarà lanciato in prima visione sulla piattaforma I miserabili di Lady Lj, un film inedito in Italia, accompagnato da uno speciale Cannes, con film che hanno vinto la Palma d’oro e che hanno contribuito a fare la Storia del Festival.

 

 

 

Al completamento della piattaforma nella versione finale, entro la fine dell’anno, il cinema potrà decidere di affiancare al servizio di digital streaming un pacchetto di importanti soluzioni e strumenti digitali: sito internet rinnovato, un’agenzia creativa, un sistema avanzato di promozioni legate al singolo cinema e al suo territorio.

 

Al momento della registrazione al sito (del tutto gratuita) l’utente sarà invitato a scegliere la sua sala di riferimento tra i cinema aderenti nel proprio comune di residenza.

La scelta del cinema sarà necessaria per accedere a tutte le promozioni online e offline perché queste saranno veicolate dalla sala su base locale.

 

Mio Cinema prevede, per il servizio di streaming, un servizio TVod: l’utente non dovrà sottoscrivere alcun abbonamento, ma potrà acquistare direttamente la visione del singolo film, che sarà a sua disposizione per 30 giorni e per 48 ore dopo il primo “play”. 

 

Una volta indicato il proprio cinema, sarà possibile consultare l’offerta di film in premium video on demand e dei film della library on demand accuratamente selezionati e tematizzati.

 

Al momento Mio Cinema può già contare sulla partecipazione di circa 70 sale associate a 200 schermi, ma si conta di arrivare a 100 sale entro il lancio del 18 maggio: nel 2019 le citate sale cinematografiche hanno fatto registrare la presenza di 7 milioni di spettatori. 

 

Mio Cinema sarà accessibile tramite browser e dialogherà con i device come ChromeCast, per visualizzare i contenuti sul proprio televisore di casa.

Al momento è in fase di costruzione il catalogo, che assieme a I Miserabili vedrà da subito molti film vincitori della Palma d'oro al Festival di Cannes, e a seguire Dopo il Matrimonio - con Julianne Moore e Michelle Williams - e Matthias & Maxime, il nuovo film di Xavier Dolan. 

 

Ad ogni film nuovo che arriverà su Mio Cinema si affiancherà una quindicina di titoli correlati: i contenuti saranno disponibili anche in lingua originale con i sottotitoli e ci saranno inoltre anche dei contenuti speciali e degli approfondimenti disponibili legati ai film. 

 

La proposta di Mio Cinema presenterà i film che non sono usciti in sala in questo periodo e a fine emergenza sarà la casa di quelle opere che sono uscite al cinema e che non andranno poi su nessun'altra piattaforma: rispettando le finestre di distribuzione i film saranno quindi un'esclusiva di MioCinema, assieme ai film di Circuito Cinema, film arthouse, i film vincitori della Palma d'oro a Cannes e tanti altri. 

Una boutique per il Cinema d'autore e dei Festival. 

 

Già prevista la possibilità di un pacchetto di abbonamento integrato che vedrà collegate sala e piattaforma. 

 

Una piattaforma dunque innovativa che dialoga costantemente con le sale, e che le mantiene al centro della filiera, e con gli spettatori che potranno sentirsi vicini al proprio cinema preferito anche se al momento non potranno fisicamente recarvisi. 

 

Mio Cinema è complementare alla sala e non in competizione: un nuovo modo di vivere la piattaforma streaming, costruito attorno alle persone e assieme alle sale per incentivare la visione al cinema di film di qualità, con promozioni ed eventi. 

 

Sicuramente qualcosa da supportare per chiunque ami il cinema e... il Cinema! 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



1 commento

Tati23

5 mesi fa

Notizia davvero interessante  ed innovativa.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni