close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Il lato positivo - Recensione: la follia è negli occhi di chi guarda

Nel marzo del 2013 uscì in Italia Il lato positivo - Silver Linings Playbook, scritto e diretto dal regista David O. Russell, con Bradley Cooper, Jennifer Lawrence e Robert De Niro.

 

“Ma ti dico che devi dar retta ai segnali. 

Quando la vita ti manda un momento come questo è un peccato se non l'afferri. Ti dico, è un peccato se tu non l'afferri.

Ti perseguiterà sempre, come una maledizione.

Hai una grande sfida da affrontare e proprio adesso in questo momento, proprio qui, quella ragazza ti ama, ti ama davvero.

Mi raccomando: non fare puttanate” 

Pat Solitano Senior

 

 

[Bradley Cooper e Jennifer Lawrence in un scena di ballo ne Il lato positivo]

 

 

I primi fotogrammi de Il lato positivo ci mostrano Pat Solitano (Bradley Cooper) mentre sta uscendo da un istituto psichiatrico dopo averci passato gli ultimi 8 mesi.

 

Ha scoperto un uomo a letto con sua moglie e diciamo che non l’ha presa benissimo: in seguito gli verrà diagnosticato un disturbo bipolare, che per fortuna sembra essere sporadico.

Tuttavia, avendo ancora un'ingiunzione restrittiva nei confronti della moglie, è costretto a tornare a casa dei genitori.

 

I primi giorni sono tutt’altro che facili: Pat cerca di tornare nei luoghi in cui pensa di poter trovare la moglie Nikki, non prende le medicine e sveglia il vicinato durante la notte.

Ma poi incontra Tiffany (Jennifer Lawrence).

 

La ragazza sta passando un periodo difficile ed è sotto psicofarmaci come Pat, è una cara amica della sorella di Nikki, ed è particolare almeno quanto il protagonista.

Tra i due si instaura subito uno strano rapporto.

 

Si seguono e si studiano, Pat capisce che può sfruttare la sua vicinanza alla moglie mentre lei ha bisogno di un partner per una gara di ballo.

 

Decidono di convogliare la loro follia in un’unica direzione, capendo che ogni situazione può rivelare un lato positivo.

 

 

[Jennifer Lawrence e Bradley Cooper ne Il lato positivo]

 

 

La pellicola sembra malinconica sulla carta, ma si rivela molto divertente: le malattie mentali sono raccontate con un’ironia agrodolce che porta sempre al sorriso, pur riuscendo a non banalizzarne le cause.

 

Il lato positivo ha ricevuto ben 8 candidature ai Premi Oscar 2013, portando al successo Jennifer Lawrence come Migliore Attrice Protagonista.

 

In mezzo a due grandi interpretazioni di nomi come Robert De Niro (padre di Pat) e Bradley Cooper, Tiffany riesce a portare avanti la storia da sola, fungendo da filo conduttore fra tutte le sotto trame all’interno della narrazione. 

Accompagna per mano la follia di Pat, che al grido di “Excelsior” cerca di lavorare su stesso.

 

Vuole rimanere positivo per far vedere a Nikki che è cambiato, si sente pronto per tornare da lei scatenando la compassione di chi gli sta accanto, ma guarda con gli occhi di chi non ci crede un granché.

 

 

 

I disturbi mentali sono il perno de Il lato positivo.

 

Oltre ai centrali Pat e Tiffany, vediamo il padre del protagonista (Robert De Niro), alle prese con disturbi ossessivi dovuti alle superstizioni verso il football, l’amico Ronnie (John Ortiz) e le sue strategie per alleviare un matrimonio che lo comprime, e infine la madre di Pat (Jacki Weaver), che ogni domenica prepara le stesse polpette per la partita.

 

Ogni personaggio ci racconta la sua sofferenza e ci porta allo stesso grande insegnamento della trama: ne vale la pena?

 

Se rimani fiducioso vedrai il sole spuntare fra le nuvole.

 

 

[Bradley Cooper e Robert De Niro in una discussione ne Il lato positivo]

 

 

Il lato positivo è un film che nasce commedia e muore romantico.

 

Un film che vuole essere ironico ma diventa insegnamento, mostrandoci che solo chi ha capito che la vita non è semplice alla fine riesce a riderne.

 

Become a Patron!

 

Quante volte sei caduto in trappola per colpa di un titolo clickbait che poi ti ha portato a un articolo in cui non si diceva nulla?

Da noi non succederà mai.

Se vuoi che le nostre battaglie diventino un po' anche tue, entra a far parte de Gli amici di CineFacts.it!

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

News

SuldivanodiAle

Articoli

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni