close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Your Honor - Recensione: una serie angosciante e vincente

Your Honor, la miniserie di Showtime, in onda dal 24 febbraio su Sky Atlantic e in streaming su Now TV, è una serie creata da Peter Moffat, lo sceneggiatore inglese di Criminal Justice, ed è un adattamento di una serie israeliana.

 

Bryan Cranston, famoso per il suo personaggio di Walter White in Breaking Bad, è il protagonista di questa serie e ottiene immediatamente la nomination ai Golden Globe come protagonista di una miniserie.

 

Con queste premesse come poteva essere questa serie se non fenomenale?

 

[Teaser di Your Honor]

 

Nel giorno dell’anniversario della scomparsa della madre, Adam (Hunter Doohan), il figlio del giudice Desiato (Bryan Cranston), va a portare dei fiori nel luogo del decesso.

 

Una gang si avvicina a lui e Adam scappa, investendo un ragazzo in moto.

Preso dal panico chiama i soccorsi, ma ormai è troppo tardi e si allontana: una volta arrivato a casa il ragazzo racconta tutto al padre e insieme decidono di andare alla polizia. 

 

Arrivati al commissariato scopriranno però che la vittima dell'incidente è il figlio di un gangster famoso.

A questo punto, per paura di grosse ritorsioni, dovranno entrambi nascondere le tracce del delitto commesso da Adam.

 

 

[Bryan Cranston in una scena di Your Honor]

 

 

Your Honor è una di quelle serie TV che prende, che entra sotto la pelle e che porta lo spettatore a provare una forte sensazione di angoscia ed empatia verso i personaggi, anche se non sempre si è d'accordo con le decisioni che prendono.


Nel panorama seriale Your Honor si classifica sicuramente come un prodotto di qualità, molto tradizionale non solo grazie alla narrazione che è sicuramente ben delineata, alla regia che non pecca nemmeno per un attimo e ad una fotografia quasi perfetta, ma anche grazie alla bravura di Bryan Cranston che dopo Breaking Bad torna alla serialità e ritorna a farci sognare con le sue mille sfaccettature.


La sua non è l'unica interpretazione degna di nota, infatti troviamo anche un fantastico Michael Stuhlbarg (Boardwalk Empire - L'impero del crimine) nei panni del gangster Jimmy Baxter.


Lo show gira intorno a queste due figure e al loro bellissimo antagonismo: Il giudice Michael Desiato e il gangster Jimmy Baxter.

Un po' come se fossero il buono e il cattivo.

Due universi completamente differenti che cercano però entrambi di superare a loro modo quello che è accaduto.

 

Chiaramente quello che emerge è il concetto di "giustizia", entrambi lottano per qualcosa che ritengono essere giusto: Desiato per proteggere il figlio e Baxter per ottenere vendetta per la morte del suo ragazzo.

 

 

[Michael Stuhlbarg in Your Honor]

 

Quello che colpisce è sicuramente come Desiato vada contro a tutti i suoi valori e si spinga oltre per amore di Adam.

 

La sua lotta interiore è ben narrata, il suo senso di colpa è così ben costruito che arriva allo spettatore come se diventasse "il proprio senso di colpa".

 

Una lotta in cui il personaggio è sempre più dinamico, non riesce e non può restare fermo a guardare senza fare niente, perché Desiato ha già perso la moglie e di certo non può e non vuole affrontare anche la perdita del figlio nel caso dovesse andare in prigione.


L'amore fa fare cose anche orribili, fa coprire un crimine orrendo pur di proteggere chi è sangue del proprio sangue.


Questo è sicuramente un tema che fa riflettere: chi al suo posto non lo farebbe?

 

 

[Hunter Doohan e Bryan Cranston in una scena della miniserie Your Honor]

 

Your Honor è una serie che si rivela piano piano in un costante crescendo e convince minuto per minuto sempre di più a continuare la visione, fino ad arrivare alla fine grazie anche ad alcuni plot twist molto interessanti e inaspettati.

 

Le domande che lo spettatore si pone durante la visione quindi sono tante: possiamo affidarci alla giustizia?

Siamo sicuri chiunque farebbe questo per suo figlio?

Alla fine si ha ciò che ci si merita davvero?

 

Siamo tutti punibili e meritiamo di essere condannati per le nostre azioni anche se sono dettate da momenti di panico generale?

Your Honor lascia che sia lo spettatore stesso a trovare la risposta a queste domande.

La serie andrà in onda su Sky Atlantic da mercoledì 24 febbraio e su Now TV.

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

Articoli

News

Lascia un commento



1 commento

Luca Di Cangio

6 mesi fa

Ho finito di vedere da poco la serie è credo il titolo nasconda anche parte del significato della serie...Your honor, vostro onore o il vostro onore...L'onore di un capo famiglia che deve mostrare forza per impedire che si mostrino segni di cedimento contrapposto a l'onore e l'etica morale di un giudice che deve fare i conti con i suo valori che crollano come un castello di carte.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni