close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#articoli

Kids - Recensione

La sceneggiatura di Kids è a cura di Harmony Korine (che appare in una piccola scena del film insieme a Chloë Sevigny), della quale si è occupato a soli 19 anni: sulla stessa linea di Gummo (e in un certo senso anche di Spring Breakers), Kids appare come un crudo documentario che descrive la vita dei gruppi di adolescenti a New York alle prese con il sesso, la droga e le loro terribili conseguenze.

 

Affresco della gioventù odierna svuotata di ogni ideale e sensibilità, uno sguardo critico nei confronti dell'innocenza perduta dei bambini che vivono in un ambiente dove la criminalità è all'ordine del giorno e nel quale si sentono legittimati, una volta cresciuti, ad approfittarsi delle giovani appena adolescenti. 

 

Vergini ingenue, deflorate con prepotenza e attraverso l'inganno.

 

 
 



Una scena del film che mi ha colpita particolarmente dimostra come i ragazzi abbiano una visione distorta dell'altro sesso e, contemporaneamente, quanto il primo rapporto sessuale sia vissuto come un'esperienza dolorosa, spiacevole, umiliante da parte delle ragazze da poco affacciate all'età puberale, sedotte e abbandonate, ormai rassegnate al loro destino di bambole usa e getta.

 

La violenza, l'ignoranza e la brutalità la fanno da padrone e il disgusto è destinato a crescere fino all'arrivo dell'indimenticabile epilogo.

L'estetica degradante e spaventosamente realistica mi portano a consigliare la visione di Kids soltanto a chi ha uno stomaco forte.

 

Larry Clark è il regista del film e un fotografo, i suoi lavori sono stati influenti anche nell'ambiente cinematografico ispirando alcuni registi.

I suoi primi scatti hanno come soggetti i piccoli tossicodipendenti della sua città natale, Tulsa.

 

 
 
 
 

 

 

Clark e la sua macchina fotografica hanno immortalato immagini di atti violenti di varia natura ed estremamente espliciti costruendo una sorta di documentario fotografico.

 

L'autenticità delle foto è dovuta al fatto che Clark ha vissuto con i teenagers in questione, ha dormito con loro, si è drogato con loro ed ha incluso la sua persona nelle sue stesse fotografie.

Egli stesso ha dichiarato: "[I] didn't take these photographs as a voyeur, but as a participant in the phenomenon".

 

Clark rende evidente il suo interesse nei confronti della sessualità adolescenziale anche in Kids e nel resto della sua filmografia.

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

Articoli

CineFacts

Lascia un commento

8 commenti

Nadia66

1 anno fa

Mi colpiscono molto i film che hanno come protagonisti gli adolescenti, questi teneri adulti che spesso sono chiamati ad affrontare una vita cruda mentro invece sono solo delle tigri di cartoone.-

Rispondi

Segnala

Giuseppe Abbate

1 anno fa

Ricordo di averlo visto un bel po' di anni fa,quando in pratica ero coetaneo dei protagonisti e stavo attraversando un periodo un po' burrascoso nella mia vita. Un film che mi ha lasciato tanto ❤️

Rispondi

Segnala

Drugo

1 anno fa

da vedere👍

Rispondi

Segnala

Guido Vaccari

1 anno fa

Non l'ho visto ma mi intriga! Sapete dove se c'è su qualche piattaforma stile Netflix o Sky?

Rispondi

Segnala

Ale Perri

1 anno fa

Per pochi. La massa si annoia, solo chi vive o ha vissuto il disagio di quei ragazzi può comprendere e apprezzare il film. Un capolavoro del regista in questione.

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

1 anno fa

bello bello, da vedere anche gummo

Rispondi

Segnala

Greta

1 anno fa

Un film devastante che mette lo spettatore di fronte ad una realtà che, probabilmente, preferirebbe non vedere: la realtà di una gioventù priva di ideali, distruttiva, alla continua ricerca di vie di fuga da una vita che risulta essere sempre inferiore alle aspettative...

Rispondi

Segnala

Martina Paffo

1 anno fa

Greta
Verissimo. Ho provato un fastidio al limite della sopportazione...

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni